sabato 17 aprile 2021
Logo Identità Insorgenti

Mare vietato e irraggiungibile a Pasqua e Pasquetta: ordinanza di de Magistris

Attualità | 3 Aprile 2021

Da oggi e fino a Pasquetta potranno essere chiuse temporaneamente, in caso di assembramenti, le strade che conducono alle spiagge della città di Napoli. Lo prevede un’ordinanza del sindaco, Luigi de Magistris, firmata ieri per estendere la misura della chiusura temporanea – già in vigore da due mesi per una serie di strade e piazze – a sei vie di accesso alle spiagge, dalla Gaiola a Marechiaro, da Coroglio a Nisida.

Il tutto per le giornate di oggi, domenica 4 e lunedì 5 aprile. Così come nell’ordinanza già in vigore, è previsto che la chiusura scatti «laddove le forze deputate all’ordine pubblico e sicurezza ravvisino il verificarsi di assembramenti», e «per il solo tempo strettamente necessario a ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza, fatta sempre salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private».

Inoltre «si raccomanda a tutti i cittadini di osservare comportamenti responsabili, ispirati al principio della massima cautela e prudenza».

l’Ordinanza_integrale

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 3 Aprile 2021 e modificato l'ultima volta il 3 Aprile 2021

Articoli correlati

Attualità | 16 Aprile 2021

De Luca: seguire una linea di rigore e attenzione sociale

Attualità | 16 Aprile 2021

Fondazione Ravello, Francesco Maria Perrotta è il nuovo presidente

Attualità | 16 Aprile 2021

Cinquecento sindaci del Sud al governo: Recovery Fund, il 40 per cento dei fondi non basta