venerdì 23 agosto 2019
Logo Identità Insorgenti

Maurizio Martina: “No al reddito di cittadinanza, al Sud sono disonesti”

News | 18 Ottobre 2018

Gira e ti rigira, che sia cultura o economia, antropologia o politica, destra o sinistra, Gianni o Pinotto, quando si è a corto di argomentazioni valide oppure di facili consensi la ricetta, almeno in questo paese, è sempre la solita: inconsistenza farcita di stereotipi.

E, nella hit parade dei luoghi comuni, non può mancare quello che, cari lettori, noi conosciamo meglio: i brutti, sporchi, disonesti, nullafacenti meridionali.

Questa volta, ad unirsi al coro di menti eccelse, è il segretario provvisorio del PD (ma esiste ancora?) Maurizio Martina il quale, durante un suo intervento nella trasmissione televisiva “Otto e Mezzo” su La7, per sottolineare la pericolosità del reddito di cittadinanza, non ha enunciato, a favore della sua tesi, studi economici o proposte concrete formulate dal partito che guida, ma questa perla di saggezza: “Nel Sud iniziano già a girare, purtroppo, alcuni ragionamenti pericolosi della serie: “Vado a lavorare in nero, non vado a lavorare a contratto, in chiaro, perché così prendo il reddito di cittadinanza. Io mi preoccupo”.

Anche io, caro Martina, mi preoccupo. Mi preoccupo di un totale disinteresse delle istituzioni nazionali verso il Meridione, del suo profondo deficit infrastrutturale, della crescente emorragia demografica ed occupazionale che lo affligge, delle migliaia di giovani costretti a lasciare la propria terra, i propri cari alla ricerca di uno stipendio decente.

Probabilmente, caro Martina, anzichè cercare una vera inversione di rotta, fa comodo far passare il messaggio della nostra disonestà, con il quale poter nascondere la vostra totale indifferenza verso la metà martoriata di questa nazione..

Un articolo di Antonio Barnabà pubblicato il 18 Ottobre 2018 e modificato l'ultima volta il 18 Ottobre 2018

Articoli correlati

Senza categoria | 2 Agosto 2019

RAPPORTO SVIMEZ

Dramma emigrazione al Sud: quasi un milione di giovani partiti in 15 anni

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

News | 17 Maggio 2019

Parco della Marinella, entro l’anno i lavori di riqualificazione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi