fbpx
sabato 15 agosto 2020
Logo Identità Insorgenti

Meridonare. Continua il crowdfunding per salvare i murales di Troisi e Noschese

News | 22 Gennaio 2018

Molti di voi ricorderanno le triste immagini riguardanti la vandalizzazione dei murales, da poco inaugurati in alcune stazioni Eav, di due grandi artisti campani: Massimo Troisi e Alighiero Noschese.

Tanta è stata la rabbia per quelle azioni deplorevoli, compiute da figli indegni di questa meravigliosa terra, incapaci di amarla e proteggerla attraverso il rispetto della memoria di chi, al contrario, è riuscita a renderla fiera attraverso il suo grande talento.

Eppure vi è chi continua a combattere, perchè non ci sta ad arrendersi di fronte a tali individui. Lo dimostra la campagna di crowdfunding “Ricominciamo qui“, organizzata dall’associazione Arteteca grazie al fondamentale supporto della piattaforma Meridonare.

In poco tempo la raccolta fondi, la quale mira al primo obiettivo di 6000 euro per avviare il ripristino delle opere di street art, ha raggiunto il 70% della somma.

Aiutiamo i promotori dell’iniziativa a raggiungere questo scopo perchè, con un piccolo gesto, possiamo, almeno questa volta, ambire a una vera vittoria per l’intera comunità..

Per maggiori informazioni, potete consultare il sito https://www.meridonare.it/progetto/ricominciamo-da-qui.

Un articolo di Antonio Barnabà pubblicato il 22 Gennaio 2018 e modificato l'ultima volta il 22 Gennaio 2018

Articoli correlati

Made in Sud | 9 Agosto 2020

CROWDFUNDING

La nuova sfida di #unterroneamilano: una raccolta fondi per “Rotolare verso Sud”

Libri | 24 Luglio 2020

RISTAMPE

Se Troisi non fosse mai morto: torna il romanzo di Anna Pavignano, sua compagna e sceneggiatrice

Identità | 4 Giugno 2020

ANNIVERSARI

L’eredità di Massimo Troisi per le nuove generazioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi