venerdì 7 maggio 2021
Logo Identità Insorgenti

MUSICA E IDENTITA’

E’ napoletano il vincitore del premio internazionale “Città di Nepi”

Battaglie, Cultura, Musica, NapoliCapitale | 26 Ottobre 2015

carmine

E’ giovane e fieramente napoletano il vincitore del II Concorso Internazionale di composizione “Città di Nepi”. Superando una dura selezione, il napoletano Carmine Maresca si è aggiudicato l’ambito premio col brano per orchestra d’archi “Fenestrelle”. Un omaggio alle vittime del primo lager europeo, ancora visitabile a Torino, in cui persero la vita molti prigionieri meridionali che non si arresero all’invasore sabaudo durante il cosiddetto “Risorgimento”. Carmine è un giovane chitarrista e compositore, e ci piace moltissimo per la sua attività di divulgazione e recupero delle vere radici musicali partenopee. Ha fondato, infatti, il laboratorio musicale “Paisiello” a Miano, quartiere periferico di Napoli, in cui è nato e cresciuto.  E’, a pieno titolo, considerato uno dei maggiori talenti musicali della sua generazione ed ha già collezionato molte “perle” tra cui lavori pubblicati da “Esarmonia” e “Mulph Edizioni”. Inoltre, vanta collaborazioni con artisti come Gian Luigi Zampieri, Rosario Totaro, Keith Goodman, Nicola Montella e specializzazioni con Maestri di livello internazionale come David Russell, Aniello Desiderio, Giulio Tampalini, Marco Socìas, Marcello Rivelli, Antonio Grande, Tonino Battista e Giacomo Vitale.

Di seguito, il brano “Fenestrelle”, eseguita dall’ Orchestra San Giovanni e diretta dal Maestro Gian Luigi Zampieri. 

Buon ascolto e grazie a Carmine per il grande lavoro che svolge, quotidianamente, a tenere in vita quella grande tradizione musicale che, nei secoli, ha reso Napoli la capitale mondiale della musica.

Un articolo di Drusiana Vetrano pubblicato il 26 Ottobre 2015 e modificato l'ultima volta il 30 Aprile 2017

Articoli correlati

Battaglie | 26 Aprile 2021

Recovery Sud: i live da piazza del Plebiscito con i sindaci del Mezzogiorno

Battaglie | 14 Aprile 2021

Continua la protesta alla Madonna Assunta: i genitori incontrano l’Ufficio Scolastico Regionale

Battaglie | 11 Aprile 2021

A Portici la Mensa dei Poveri è a rischio: La pandemia ha generato insoluti