fbpx
domenica 24 gennaio 2021
Logo Identità Insorgenti

NAPOLETANI ADOTTIVI

Pepe Reina ieri al San Paolo: con Napoli amore infinito

NapoliCapitale, Sport | 2 Novembre 2014
Pepe Reina ieri al San Paolo durante Napoli-Roma (foto di Patty Azzurra)
Pepe Reina ieri al San Paolo durante Napoli-Roma (foto di Patty Azzurra)

Non era all’Allianz Arena ad assistere allo scontro tra il suo Bayern e il Borussia Dortmund, bensì al S.Paolo per seguire quello che possiamo definire -senza alcun dubbio – un amore mai celato, né prima e né oggi che vive lontano, per il Napoli e per i napoletani, tifosi e non.

Un feeling evidente da subito quello tra Partenope e il portierone spagnolo, fortissimo nonostante una sola stagione passata all’ombra del Vesuvio e mai interrotto, né materialmente – per le improvvise e frequenti ” incursioni” di Pepe a Napoli –  né virtualmente, visto il continuo scambio di messaggi via Twitter con gli ex compagni, spesso scritti addirittura in napoletano.

Indimenticabili i suoi tweet di sfotto’ alla Roma, anch’essi scritti in napoletano, relativi alla gara con Bayern.

Screenshot_2014-10-21-23-54-19-1

Poi ieri quella presenza da tifoso in tribuna, il saluto a tutto lo spogliatoio azzurro prima del match  e il suo commento nel post gara a sugellare l’ ennesima “dichiarazione d’amore” fatta da Pepe ai napoletani: “Che spettacolo i tifosi. E che Napoli”.

Non è mancato qualche disfattista dell’ultim’ora, presumibilmente romanista, che invece avrebbe tentato di far passare la presenza di Pepe al S.Paolo come per qualla di una sorta di “spia” in vista del ritorno tra Bayern e Roma in Champios. Sarà stato senz’altro così, eppure ci chiediamo cosa avesse da spiare ancora Reina per il Bayern visto che la squadra di Guardiola sembra essersela cavata già egregiamente e senza bisogno di spie  nel recente 7 -1 (7 come i colli o i re di Roma, se preferite) rifilato ai giallorossi all’Olimpico…

Voci di corridoio parlerebbero di un suo ritorno in azzurro a Gennaio, nell’attesa che questa voce divenga realtà, resta comunque la prima nella lista dei desideri dei napoletani, che hanno sempre ricambiato l’amore per Reina e mai accettato di buon grado la sua non riconferma in squadra.

Rivogliamo le tue esultanze da pazzo… uaglio’, sta casa aspetta a te!

Floriana Tortora

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 2 Novembre 2014 e modificato l'ultima volta il 3 Novembre 2014

Articoli correlati

NapoliCapitale | 3 Gennaio 2021

L’EDITORIALE

Una Capitale al collasso: il patrimonio storico di Napoli destinato alla rovina

NapoliCapitale | 2 Gennaio 2021

IL CROLLO

Cede l’arco borbonico del chiavicone di via Partenope

NapoliCapitale | 31 Dicembre 2020

BILANCI AMARI

Nel 2021 l’addio di de Magistris. Auguri Napoli, che l’anno nuovo ti porti qualcuno che ti ami