lunedì 9 dicembre 2019
Logo Identità Insorgenti

Napoli. Alberto Bonisoli e Paolo Giulierini uniti nella presentazione della mostra “Canova e l’antico”

News | 8 Febbraio 2019

È stata presentata oggi, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, la mostra “Canova e l’antico“. Dal 28 marzo al 30 giugno sarà possibile ammirare oltre 110 opere del grande artista, tra cui un nucleo di ben sei marmi provenienti dall’Ermitage di San Pietroburgo, che vanta la più ampia collezione canoviana al mondo.

Nel corso della conferenza stampa, il ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli ha espresso grande compiacimento per il modello Mann: “E’ la prima volta che visito il Mann. E’ una sfida, qui ci si confronta con qualcosa di unico ed eccezionale, ci si sente un po’ piccoli di fronte a quello che si e’ riuscito a realizzare nel passato. Al Museo Archeologico di Napoli c’e’ un piano strategico, non è scontato in Italia . E’ una novita’. Identita’ e missione devono essere affiancati da strategie e risorse.

Il Mann e’ una realtà’ con importanti relazioni come quella con l’Ermitage e bisogna sempre sforzarsi per avvicinare il più possibile il patrimonio ai cittadini”.

Soddisfatto dell’evento anche il direttore Paolo Giulierini, il quale ha affermato: “Il Mann, dove si trova la grande statua canoviana di Ferdinando IV di Borbone, era il luogo ideale per costruire una mostra che desse conto di questo dialogo prolungato tra il grande Canova e l’arte classica”.

Un articolo di Antonio Barnabà pubblicato il 8 Febbraio 2019 e modificato l'ultima volta il 8 Febbraio 2019

Articoli correlati

Beni Culturali | 4 Novembre 2019

LA NOVITA’

Mann e Pompei, aumentano prezzi e offerte: ora subito più servizi

Beni Culturali | 11 Ottobre 2019

MUSEI PER IL FUTURO

“Capire il cambiamento climatico”: al MANN una mostra che invita a riflettere

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi