mercoledì 29 gennaio 2020
Logo Identità Insorgenti

Napoli. Completato il restauro della fontana del Belvedere a Capodimonte

News | 9 Maggio 2019

Dopo nove mesi di restauro torna finalmente al suo antico splendore la fontana del Belvedere, collocata nell’incantevole cornice della reggia di Capodimonte.

La lodevole iniziativa, finanziata con circa 150 mila euro dalla nota azienda Ferrarelle, ha permesso di rimuovere alghe, funghi, muschi e piante superiori infestanti che avevano aggredito il monumento.

Inoltre, nella seconda fase dei lavori coordinati dall’architetto Giosuè De Angelis,
sono state eseguite operazioni di consolidamento per il ripristino della coesione e il fissaggio delle pietre e, infine, a interventi di pulitura per rimuovere le massicce concrezioni calcaree, le croste nere, i residui biologici, e lo sporco da deposito. 

Soddisfatto il direttore Sylvain Bellenger, il quale ha dichiarato: “Oggi è davvero una giornata storica, una festa per il restauro di un monumento che il quartiere attendeva da anni. Non avrei potuto immaginare uno sponsor migliore, così legato all’acqua, alla bellezza che questa può creare e alla missione ambientale del Bosco di Capodimonte, il più grande polmone verde della città. Grazie a Ferrarelle la Fontana ha ritrovato il suo splendore e la piena funzionalità dei suoi giochi d’acqua.

Il restauro, inoltre, ci ha permesso di avviare, insieme a due giovani studiosi, una campagna di studi e ricerche su tutte le fontane di Capodimonte che porterà maggiore conoscenza e, spero, consapevolezza del grande valore storico di questo luogo unico”.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 9 Maggio 2019 e modificato l'ultima volta il 9 Maggio 2019

Articoli correlati

Beni Culturali | 18 Dicembre 2019

A POMPEI

Porte aperte ai visitatori al cantiere di restauro della casa del Frutteto

L'oro di Napoli | 16 Dicembre 2019

L’ORO DI NAPOLI

16 dicembre 1631: San Gennaro ferma la lava

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi