martedì 16 luglio 2019
Logo Identità Insorgenti

Napoli: contestati Lega e 5 Stelle in via Toledo

News | 19 Maggio 2018

NAPOLI, 19 MAGGIO – Questa mattina gli attivisti di Insurgencia sono scesi in strada per contestare il contratto di governo proposto dall’alleanza tra 5 Stelle e Lega. Il corteo è arrivato dinanzi ai gazebi allestiti in via Toledo dalle due forze politiche corredato di una bambola gonfiabile con il volto di Matteo Salvini e con le drammatiche foto della devastazione in atto nella Terra dei Fuochi.

Di seguito riportiamo il comunicato della contestazione:

“Stamane abbiamo contestato i due banchetti di Lega e movimento cinque stelle posizionati l’uno di fronte all’altro su via Toledo. I due presidi delle due forze politiche che si apprestano ad andare insieme al governo del paese erano stati organizzati per spiegare ai cittadini i contenuti di quel programma xenofobo e reazionario che abbiamo avuto modo di leggere in questi giorni. Abbiamo contestato al movimento 5 stelle di aver tradito i milioni di elettori meridionali, di aver dimenticato il dramma della terra dei fuochi dopo averla utilizzata per anni per le campagne elettorali e di aver ceduto a tutte le istanze razziste della lega. Ai pentastellati è stato consegnato un pupazzo con la faccia di Matteo Salvini e un simbolo del meridione dimenticato mentre alla lega, protetta da un cordone di polizia, sono stati consegnati dei rotoli di carta igienica con la faccia di Di Maio e del segretario leghista.
L’azione ha suscitato applausi ed entusiasmo da parte dei passanti.

Si prepara una stagione politica difficile in cui di fatto chi governerà ci ha dichiarato guerra, esplicitando la volontà di sgomberare tutti gli spazi occupati, di potenziare i dispositivi repressivi e di calpestare le istanze di anni di battaglie in difesa della salute e dell’ ambiente.
Stamane siamo venuti a dirvi che di questa guerra non abbiamo alcuna paura , che difenderemo i nostri spazi e le nostre battaglie in ogni mezzo necessario e che AI NOSTRI POSTI CI TROVERETE.”

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 19 Maggio 2018 e modificato l'ultima volta il 19 Maggio 2018

Articoli correlati

Politica | 12 Luglio 2019

DISEGUAGLIANZE

Gabbie salariali che penalizzano il Sud. Il “prima gli italiani” della Lega riguarda sempre il Nord

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

Abruzzo | 28 Maggio 2019

IN ABRUZZO

Amministrative, il centrodestra vince. Pd e grillini gli sconfitti, scompare la sinistra

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi