fbpx
sabato 4 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

NAPOLI EST

Furto di gasolio alla Fondazione famiglia di Maria: bimbi senza riscaldamento

Attualità | 11 Febbraio 2020

Il furto del gasolio che sarebbe servito per alimentare il riscaldamento e tenere al caldo bambini e ragazzini che frequentano la fondazione famiglia di Maria a San Giovanni a Teduccio è solo l’ultimo attacco a quello che è un baluardo di legalità in difesa dei giovani di un quartiere complesso.

A settembre un colpo di pistola contro il portone

L’episodio più grave risale a settembre scorso, quando fu esploso un colpo di pistola contro il portone della fondazione, un atto intimidatorio grave che ebbe però un contraccolpo: la fondazione non si è svuotata, i giovani hanno continuato a frequentare le tante attività e i laboratori organizzati come dopo scuola e la fondazione e la sua presidentessa, Anna Riccardi, docente di scuola e da sempre impegnata per Napoli est, sono diventate ancora di più simbolo di voglia di rilancio.

A dar notizia del furto è stata la stessa Anna Riccardi questa mattina.

La Riccardi: “Barcollo ma non mollo”

Raggiunta al telefono, la Riccardi ha ricordato che è la quarta volta che accade, che non sempre i ladri sono riusciti a portar via il gasolio ma che questa volta il danno è stato notevole, in quanto aveva riempito il serbatoio per tutto l’inverno giusto un mese fa, spendendo 900 euro. La rabbia è tanta ma è maggiore la voglia di reagire: “Posso barcollare ma non mollo. Una volta è il colpo di pistola, una volta è il gasolio rubato, quando sono arrivata cinque anni fa le ruote bucate alla mia auto. Eppure dovrebbe essere chiaro che io da là non me ne vado di certo, perché ho fatto un patto di alleanza con i bambini e le mamme del quartiere e la solidarietà già si è messa in moto e sono arrivati già dei bonifici per consentirmi di “rifare il pieno” per i nostri ragazzi”.

Una raccolta fondi per ricomprare il gasolio

La macchina della solidarietà si è già messa in moto, con una raccolta fondi “Riscaldate i cuori dei nostri bambini – #aròfaianaft. La speranza è anche che le forze dell’ordine possano individuare chi ha compiuto questo furto grazie all’ausilio delle telecamere installate solo pochi mesi fa.  Per donare basta un fare un bonifico, anche di pochi euro,  intestato a Fondazione Famiglia di Maria, IBAN IT 92 Z 033 5901 6001 0000 0110 211

Fabrizio Reale

Un articolo di Fabrizio Reale pubblicato il 11 Febbraio 2020 e modificato l'ultima volta il 11 Febbraio 2020

Articoli correlati

Attualità | 3 Luglio 2020

LA POLEMICA

Palazzo Alto di Napoli Centrale: nessun vincolo dalla Soprintendenza

Attualità | 26 Giugno 2020

LA RIVOLTA BULGARA

La verità sugli “schiavi” di Mondragone, dove la zona rossa è l’ultimo dei problemi

Attualità | 20 Giugno 2020

SEXY STOP

Sesso sicuro ai tempi del Covid: il parcheggio dell’amore in provincia di Caserta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi