sabato 17 aprile 2021
Logo Identità Insorgenti

L’orgoglio non basta: il Napoli saluta anche l’Europa

Europa League, il Napoli eliminato ai sedicesimi di finale dagli spagnoli del Granada
Sport | 25 Febbraio 2021

Il Napoli vince, ma non basta. Al “Maradona” di Fuorigrotta, gli Azzurri superano 2-1 il Granada nel return match dei sedicesimi di finale di Europa League, ma salutano comunque la seconda competizione continentale.

Di Zielinski e Fabian Ruiz le reti partenopee, intervallate dal momentaneo pari ospite di Montoro, che ha reso ancor più complessa l’operazione rimonta.

La reazione di nervi e di orgoglio mostrata nella ripresa non è stata sufficiente per rimediare al 2-0 subito in Spagna sette giorni fa.

Ad andare avanti in Europa sono gli andalusi.

Eliminati da un avversario modesto

Seppur in emergenza, la squadra di Gattuso ha domato e dominato gli spagnoli con la sola forza della disperazione.

Una circostanza, questa, che aumenta ulteriormente il rimpianto di lasciare un trofeo in cui gli Azzurri avrebbero potuto recitare tutt’altro ruolo.

Restano forti i dubbi, anche stasera, sulle scelte fatte dal tecnico calabrese, che ha optato inizialmente per un 3-4-2-1 arzigogolato e cervellotico nella proposta e nello schieramento.

Molto più efficace, invece, il passaggio nel secondo tempo al 4-2-3-1, grazie al quale il Napoli è riuscito a chiudere il Granada sulla difensiva e a tenere vive le residue speranze di qualificazione.

Non ci resta che…

Con l’eliminazione dalle coppe, in Italia e in Europa, la stagione del Napoli proseguirà ora sul solo fronte del campionato.

Il club azzurro, attualmente settimo in classifica, dovrà tentare in ogni modo di acciuffare il quarto posto che vale l’accesso alla prossima edizione della Champions League.

Si tratta dell’obiettivo minimo necessario per non andare incontro, dal prossimo anno, a un’inevitabile opera di ridimensionamento non solo tecnico, ma anche economico.

In tal senso, ci piacerebbe tantissimo conoscere il parere di Aurelio De Laurentiis. Il suo, nostro Napoli ha letteralmente imboccato un vicolo cieco. Per uscirne, occorre un’improvvisa sterzata.

A buon intenditori – per l’ennesima volta – poche parole.

Antonio Guarino 

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 25 Febbraio 2021 e modificato l'ultima volta il 27 Febbraio 2021

Articoli correlati

Sport | 16 Aprile 2021

Il Napoli lancia la nuova maglia “Marcelo Burlon”: l’esordio domenica sera contro l’Inter

Sport | 15 Aprile 2021

Calcio a 5, la FF Napoli all’assalto della Coppa Italia

Sport | 11 Aprile 2021

Osimhen-Fabian, il Napoli passa (2-0) in casa della Sampdoria