martedì 25 giugno 2019
Logo Identità Insorgenti

Napoli, il vicepremier Di Maio riceve a palazzo Chigi il sindaco de Magistris

News | 4 Ottobre 2018

NAPOLI, 4 OTTOBRE – Quest’oggi il vice premier Luigi Di Maio ha ricevuto a palazzo Chigi il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris per discutere della situazione finanziaria del Comune di Napoli. Durante l’incontro il Vicepremier Di Maio ha chiarito che “Le linee guida del Mef appena varate permetteranno ai comuni di usare finalmente gli avanzi di amministrazione per fare quegli investimenti che i governi precedenti hanno sempre bloccato. L’utilizzo degli avanzi rappresenta il primo passo per ridare reale autonomia ai comuni – aggiunge di Maio – che nel decreto fiscale e nella legge di bilancio dovranno esserci provvedimenti a favore degli enti locali in difficoltà. Su questo non può esserci alcuno scontro politico, bisogna andare oltre gli schieramenti nell’interesse primario dei cittadini che hanno diritto ad avere l’erogazione dei servizi essenziali.“

Il Sindaco di Napoli si è mostrato ottimista durante il colloquio per una concreta risoluzione della vertenza Ctp, azienda del trasporto pubblico della città metropolitana di Napoli. A margine dell’incontro si è concordato di attivare un tavolo tecnico che studi tutte le possibili soluzioni per la problematica che riguarda i lavoratori della cooperativa santa Brigida sempre in capo alla città metropolitana di Napoli.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 4 Ottobre 2018 e modificato l'ultima volta il 4 Ottobre 2018

Articoli correlati

News | 17 Maggio 2019

Parco della Marinella, entro l’anno i lavori di riqualificazione

News | 16 Maggio 2019

VIDEO | Accorinti, già sindaco di Messina: “Salvini? Un nazi-fascista”.

News | 16 Maggio 2019

“We are Napoli”: nasce il city brand della città partenopea

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi