mercoledì 11 dicembre 2019
Logo Identità Insorgenti

Napoli. In migliaia alla manifestazione per i migranti

News | 18 Maggio 2018

Sono migliaia i migranti che in queste ore stanno manifestando pacificamente per le strade di Napoli. Con loro tanti manifestanti italiani: l’ex-opg Je so pazzo, il centro sociale ex canapificio Caserta, il comitato città viva, laboratorio Insurgencies, e ancora la federazione campana dell’usb, emergency e altri movimenti politici.

Il corteo partito da piazza Mancini e diretto verso la sede della Regione – dove verrà chiesto un incontro – porta con sè gli slogan “stop a Salvini” e “accoglienza uguale dignità”.

A gran voce si chiede che il reddito di inclusione venga esteso anche ai migranti, una maggiore stabilità nel permesso di soggiorno e politiche di inclusione sociale migliori. “Siamo preoccupati e spaventati” dice Mamadou Sy, esponente della comunità senegalese, “si sta formando un governo in Italia con la lega e non sappiamo cosa succederà. Migliaia di immigrati attendono il permesso di soggiorno, e vivono in una situazione particolarmente pesante perchè alla mercè dello sfruttamento di persone senza scrupoli che li fanno lavorare sottopagandoli. Noi contribuiamo al 10% del pil in Italia e tante attività come l’agricoltura non potrebbero continuare senza gli immigrati”.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 18 Maggio 2018 e modificato l'ultima volta il 18 Maggio 2018

Articoli correlati

Attualità | 30 Novembre 2019

RAPPORTO MIGRANTES

Gli effetti del Decreto Salvini: aumentano gli irregolari

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi