venerdì 19 aprile 2019
Logo Identità Insorgenti

NAPOLI, GIOIA DOPPIA

Si sblocca Callejon, Milik fa il cecchino: al San Paolo, 2-1 azzurro alla Lazio

Sport | 20 Gennaio 2019

Travolgente, divertente, combattivo, compatto, arcigno. Vincente e tanto convincente. Al San Paolo, il Napoli batte 2-1 la Lazio e rafforza il secondo posto in campionato alle spalle della Juventus, guadagnando due punti sull’Inter, bloccata ieri sera in casa sul pari dal Sassuolo.

Si sblocca José Callejon, autore del vantaggio azzurro col suo primo gol stagionale, il sesto in carriera alla Lazio. Non si ferma più Arek Milik, a segno per la terza gara di fila con un calcio di punizione mancino che, dalle parti di Fuorigrotta, rievoca emozioni e sensazioni di un certo livello.

Si tratta di una vittoria di vitale importanza, perché arrivata al cospetto di una squadra forte e temibile, affrontata senza poter contare, nello stesso momento, su Insigne, Koulibaly, Allan e Hamsik. In pratica, quattro degli elementi cardine della rosa del Napoli dell’ultimo quadriennio.

Non inganni il risultato finale. La Lazio, tenuta in gara dalla rete di Ciro Immobile nel secondo tempo, ha sofferto il gioco e il ritmo tambureggiante del Napoli per la quasi totalità dell’incontro.

Gli Azzurri hanno anche colpito tre pali e, per intensità e qualità, hanno disputato probabilmente la miglior partita della gestione Ancelotti. Le scelte del tecnico emiliano, stasera favorito anche dalle tante e contemporanee assenze, stanno gradualmente proiettando e traghettando il club partenopeo verso un nuovo corso del proprio progetto tecnico.

Che vivrà di nuovi tracciati, nuove dinamiche. Nuovi giocatori. Su tutti Fabian Ruiz, migliore in campo della serata calcistica napoletana ed emblema di un ricambio generazionale con cui rilanciare le ambizioni del Napoli.

Non vogliamo cimentarci e trascinarvi in voli pindarici prematuri. Quanto emerso stasera, però, ci rassicura e ci rende estremamente orgogliosi ed ottimisti per il futuro dei nostri colori. Futuro che, adesso, proietta il Napoli al doppio impegno, tra Coppa Italia e campionato, col Milan. Gli esami – è proprio vero – non finiscono mai.

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 20 Gennaio 2019 e modificato l'ultima volta il 22 Gennaio 2019

Articoli correlati

Sport | 19 Aprile 2019

UNIVERSIADI

Numeri da record per la 30esima edizione. La mascotte dell’evento è una Sirena

Sport | 18 Aprile 2019

GAME OVER

L’Arsenal vince anche al San Paolo, Napoli eliminato dall’Europa League

Sport | 11 Aprile 2019

MALE LA PRIMA

Il Napoli sconfitto a Londra 2-0 dall’Arsenal: qualificazione in salita, ma ancora possibile

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi