fbpx
mercoledì 20 gennaio 2021
Logo Identità Insorgenti

Napoli. Nove milioni di euro per il risparmio energetico

News | 3 Febbraio 2017

Il progetto, lanciato dal comune di Napoli, effettuerà piani di risparmio energetico per 12 edifici pubblici, tra cui Palazzo San Giacomo e il Centro Polifunzionale di Soccavo

Nell’ambito di una precisa volontà innovatrice nel settore dell’energia, soprattutto per quanto concerne la riduzione dei consumi, le autorità comunali hanno richiesto, attraverso il Pon Metro 2014-2020, fondi per circa 9 milioni di euro.

Secondo le prime direttive, le risorse verranno impiegate in azioni mirate al risparmio energetico di 12 edifici pubblici, tra cui Palazzo San Giacomo, sede della giunta comunale, e il Centro Polifunzionale di Soccavo. Il progetto dovrebbe partire entro la fine del 2017 e concludersi nel 2020.

Un primo, importante passo che andrebbe a concretizzare la maggiore attenzione in città verso il tema in questione, come ampiamente dimostrato da EnergyMed, la manifestazione sull’energia giunta alla sua decima edizione, in programma dal 30 marzo al 1 aprile 2017 presso la Mostra d’Oltremare.

Si partirà proprio da questi lodevoli esempi dell’amministrazione partenopea per un dibattito costruttivo anche nel settore privato, per poter finalmente guardare al futuro senza commettere i barbari errori del passato..

Un articolo di Antonio Barnabà pubblicato il 3 Febbraio 2017 e modificato l'ultima volta il 3 Febbraio 2017

Articoli correlati

News | 25 Novembre 2020

L’ADDIO

I ricordi del Napoli di ieri e di oggi

Attualità | 31 Agosto 2020

LA DERIVA

Napoli, Anm: la propaganda leghista viaggia sul servizio pubblico

Attualità | 21 Maggio 2020

FATE PRESTO

L’Officina delle Culture ancora in bilico: le risposte di Comune e Asia