fbpx
mercoledì 15 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

Napoli. Nuove opportunità per gli studenti: stipulato accordo tra Federico II e il Cern

News | 24 Luglio 2016

Manfredi-al-CernContinua, dopo il caso Apple, il fermento in città, in particolar modo in ambito studentesco. È infatti ufficiale l’accordo quadro tra l’università Federico II e il Cern, l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare con sede a Ginevra. L’interessante iniziativa permetterà una serie di contratti di ricerca per la soluzione di problemi realizzativi di elevato profilo tecnico-scientifico, coinvolgendo una vasta platea di soggetti tra studenti di laurea magistrale e di dottorato, post-doc, personale a contratto, ricercatori e professori.

Una proficua esperienza per i tanti talentuosi ragazzi del nostro territorio, i quali potranno acquisire competenze specializzate nel settore e importanti opportunità lavorative. Soddisfatto il rettore Gaetano Manfredi, il quale ha affermato: “Un altro esempio concreto della politica di internazionalizzazione che stiamo sviluppando per una continua crescita della competitività dell’Ateneo”.

Un articolo di Antonio Barnabà pubblicato il 24 Luglio 2016 e modificato l'ultima volta il 24 Luglio 2016

Articoli correlati

Grand Tour | 14 Luglio 2020

GRAN TOUR

Il Palazzo dell’Università tra Imperatori e filosofi in bronzo e sfingi in piperno

Eventi | 8 Luglio 2020

OPEN HOUSE

Il festival internazionale dell’architettura e del design torna a Napoli il 3 e il 4 ottobre

L'oro di Napoli | 5 Luglio 2020

L’ORO DI NAPOLI

Megaride, tra storia e leggenda

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi