fbpx
martedì 19 gennaio 2021
Logo Identità Insorgenti

Napoli. Protesta dei disoccupati davanti Palazzo San Giacomo

News | 10 Aprile 2017

I manifestanti, aderenti alla lista Movimento di lotta disoccupati 7 novembre, hanno protestato davanti alla sede del Comune di Napoli per una veloce risoluzione della loro precaria condizione, attraverso il concreto utilizzo dei fondi europei

Il lavoro nobilita l’uomo. Al giorno d’oggi però sembra sempre più “merce rara” e, molto spesso, ci si lascia andare solo a una profonda rassegnazione.

Qualcuno, a dispetto di tutti, continua comunque a protestare per affermare i propri diritti: ne è un’esempio la manifestazione indetta oggi dalla lista “Movimento di lotta disoccupati 7 novembre” davanti Palazzo San Giacomo, sede del comune di Napoli.

Tante le richieste dei partecipanti all’iniziativa: utilizzo dei fondi europei per lavori di pubblica utilità con progetti-pilota, avvio di programmi metropolitani sul lavoro, a partire dall’ampliamento delle piante organiche di personale destinato ai servizi pubblici, clausole sociali nei capitolati d’appalto per l’assegnazione dei previsti lavori di rigenerazione e riqualificazione urbana e ambientale della città e delle periferie, reddito minimo garantito a disoccupati e precari.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 10 Aprile 2017 e modificato l'ultima volta il 10 Aprile 2017

Articoli correlati

News | 25 Novembre 2020

L’ADDIO

I ricordi del Napoli di ieri e di oggi

Attualità | 31 Agosto 2020

LA DERIVA

Napoli, Anm: la propaganda leghista viaggia sul servizio pubblico

Italia | 12 Marzo 2020

CORONAVIRUS

Libri, film, giga gratuiti: i regali delle aziende digitali per questi giorni di quarantena