domenica 23 febbraio 2020
Logo Identità Insorgenti

NAPOLI SOTTERRANEA

Confermate le nostre anticipazioni: revocata la concessione ad Albertini

Battaglie | 11 Febbraio 2020

Come vi avevamo anticipato il 1 febbraio scorso, è stata revocata la concessione di Napoli Sotterranea ad Albertini. 

Ce l’aveva raccontato l’assessore Alessandra Clemente e ieri durante un tavolo con gli attivisti dell’Opg  e una delegazione di ex lavoratori del sito archeologico lo ha ovviamente confermato.

La revoca era stata comunicata dal Comune all’attuale concessionario, come avevamo scritto in precedenza, già nel dicembre scorso.

“Abbiamo chiesto la fine della concessione verso privati del bene e quindi una gestione pubblica del sito per garantire maggiori diritti ai lavoratori e per utilizzare i proventi del sito per fini sociali”, hanno spiegato ieri i ragazzi dell’Opg.

La Clemente già stava lavorando in questo senso da tempo.

Il Comune si è impegnato dunque a internalizzare il servizio attraverso una fase di transizione, che prevederà un affidamento temporaneo della durata di massimo 4 anni a Napoli Servizi, per riuscire ad arrivare successivamente a una internalizzazione completa del sito.

“Ci auguriamo che il Comune tenga fede a quanto dichiarato oggi e continueremo a monitorare e tenere alta l’attenzione su un bene come Napoli Sotterranea, da troppo tempo sottratto alla cittadinanza. Tutti sapevano quello che succedeva lì dentro ma solo grazie alla determinazione dei lavoratori finalmente si sta invertendo la rotta. Facciamo di Napoli Sotterranea un bene comune, rendiamo questo sito un simbolo di riscatto e cambiamento per tutta la città” concludono i ragazzi di Opg, che da 2 anni portano avanti questa battaglia.

Il prossimo appuntamento previsto al Comune sarà il 25 febbraio alla presenza anche dell’Assessora Bonanno.

Lucilla Parlato

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 11 Febbraio 2020 e modificato l'ultima volta il 11 Febbraio 2020

Articoli correlati

Battaglie | 1 Febbraio 2020

IL BANDO PUBBLICO

Napoli Sotterranea, il Comune: “Nessun rinnovo per Albertini. Presto delibera per gara pubblica”

Battaglie | 31 Dicembre 2019

TEMPO DI BILANCI

Il 2019 di Identità Insorgenti

Battaglie | 23 Dicembre 2019

CASAL DI PRINCIPE

Nuova Cucina Organizzata chiude i battenti: abbandonato dallo Stato l’ultimo presidio contro la camorra

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi