domenica 17 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

Nuove luci a Napoli Est con il polo universitario della Federico II

News | 17 Settembre 2016

universita-san-giovanni-a-teduccio-ingegneria-660x375“Abbiamo voluto questa festa, alla quale invitiamo i cittadini, oltre che la comunità universitaria, perché possano vedere come rinasce un quartiere”. Edoardo Cosenza dell’Università di Napoli Federico II apre le porte del nuovo polo universitario a San Giovanni a Teduccio nell’inaugurazione avvenuta ieri. Una grande festa, in cui oltre a studenti ed istituzioni partecipano anche cittadini vogliosi di una rinascita culturale in un quartiere troppo spesso passato in primo piano per fatti di cronaca.

Nella serata inaugurale musica e divertimento, con ospiti quali Tommaso Primo e la sua band e Dario Sansone, leader dei Foja. Quindi un’area attrezzata per interventi, visite alla struttura e angoli food per soddisfare qualsiasi esigenza.

I corsi del nuovo polo cominceranno martedì 20 settembre, con gli studenti di Ingegneria, mentre il 6 ottobre partiranno i corsi dell’Academy Apple, per l’unico centro di sviluppatori app in tutta Europa. Un nuovo inizio per la zona est della città di Napoli, che riparte dalle eccellenze per ricostruire la rinascita dell’intera zona.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 17 Settembre 2016 e modificato l'ultima volta il 17 Settembre 2016

Articoli correlati

Ambiente | 25 Ottobre 2019

NAPOLI EST

Il ministro Costa obbliga il comune di Napoli al dietrofront: discarica da chiudere e bonificare

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi