fbpx
lunedì 6 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

NUOVI PEZZOTTI

Il Corsera pubblica video di un inseguimento a Napoli tra polizia e malviventi: ma è dell’anno scorso

Sputtanapoli | 1 Gennaio 2018

Corriere della Sera, 31 Dicembre 2017.
La notizia di fine anno è un video “ mozzafiato”, che giunge, ovviamente, da Napoli.
http://video.corriere.it/auto-troppo-veloce-scatta-l-inseguimento-napoli-polizia-porta-fuggiasco-commettere-errore/58a84d64-ee0c-11e7-b9fb-ce66bad869ea?intcmp=video_wall_hp&vclk=videowall%7Cauto-troppo-veloce-scatta-l-inseguimento-napoli-polizia-porta-fuggiasco-commettere-errore

Si tratta di un inseguimento dei carabinieri ad un auto troppo veloce; 6 minuti e 30 di sgommate per i vicoli che, secondo quanto segnala un lettore, sarebbero poi quelli di Torre del Greco, manco di Napoli: poi l’auto finisce in un vicolo cieco, e non si sa cosa accade.

Niente di eclatante, ma sull’onda post-Gomorra certi video fanno sempre un certo effetto.

Resta da capire dov’è la notizia, in fondo si tratta di un semplice inseguimento.
Diciamo la verità, sembra un film già visto.
E se avete avuto questa impressione, non vi siete sbagliati.

Perché lo scoop del 31 Dicembre 2017, su youtube c’è già dal 9 Dicembre 2016.
https://www.youtube.com/watch?v=iNyz7IPsA8c

Ora, o i giornalisti del Corriere usano Internet Explorer per caricare i video sul sito o anche questa
è la solita notizia sputtanapoli.

Tra l’altro lo stesso video dei Carabinieri porta in basso la data, che però sul sito del Corriere, guarda caso, risulta poco leggibile.
Come certi giornali…

Maurizio Zaccone

Ps: la postilla è nostra. I vecchi vizi non cambiano mai! Analogo episodio lo denunciammo qualche tempo fa.. Auguri Napoli, contro ogni narrazione tossica su di te.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 1 Gennaio 2018 e modificato l'ultima volta il 1 Gennaio 2018

Articoli correlati

Italia | 26 Maggio 2020

PREGIUDIZI OSCENI

Su Libero, in risposta a un lettore: “Sud peso morto”

Attualità | 22 Aprile 2020

IENE E SCIACALLI

“Ragazzi in odor di camorra”: caro Golia, ma come ti permetti?

Attualità | 22 Aprile 2020

UNA RISPOSTA A GOLIA

Un volontario: “Rabbia e bugie. Alle signore nel servizio delle Iene abbiamo consegnato pacchi con lo Sgarrupato”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi