lunedì 21 giugno 2021
Logo Identità Insorgenti

NUOVI PROGETTI

Nasce AmaSud: un portale per le aziende del Meridione

Economia | 15 Gennaio 2021

Si chiama “AmaSud” ed è una piattaforma di prodotti e servizi completamente dedicata alle aziende del Sud.

“AmaSud” dà l’opportunità ad imprenditori meridionali di avere una vetrina sul mondo per promuovere i propri prodotti e servizi. Un e-commerce di aziende del sud che che punta ai numerosi prodotti di qualità che nascono sui territori meridionali.

Chi sono i fondatori di AmaSud

I fondatori del progetto sono tutti amici, imprenditori e professionisti in settori diversi, che hanno sentito l’esigenza di dare un supporto alle aziende della loro terra. Ripartire dal Sud, dalla sua economia, dare voce a chi non ha strumenti, dar vita ad una filiera che dia visibilità alle aziende produttrici.

Giuseppe Rutigliani, Gianluca Sionne, Pierluigi Scatola, Alessandro Cerrone , Maurizio Di Meglio e Viviana Garofalo sono i soci di AmaSud. Ognuno con una mansione diversa ma tutti con l’obiettivo di creare un network forte di aziende del sud.

“Vogliamo creare una comunità informata e consapevole – sostiene Viviana Garofalo -intercettando quelle aziende che non hanno la forza di farsi conoscere ma che producono prodotti di qualità”

“Le imprese meridionali sono essenziali perchè alla base della filiera produttiva – ci spiega Sionne, altro fondatore – infatti producono e forniscono materie prime per grandi marchi.”

“Vogliamo dare visibilità e l’opportunità di vendere questi prodotti all’origine. Vogliamo che siano gli stessi produttori a poterle vendere”- conclude Giuseppe Rudigliani che insieme a Gianluca Sionne è stato il primo ideatore della piattaforma.

Come entrare a far parte di AmaSud

“Lanceremo l’e-commerce a Febbraio, il giorno di San Valentino – ci dice Pierluigi Scatola, responsabile della comunicazione – ma il sito è già operativo e stiamo già raccogliendo adesioni. Basta scriverci, chiedere informazioni sui nostri canali social. Siamo aperti a tutte le aziende, di qualsiasi categoria, per prodotti e servizi. Basta che le aziende abbiano sede al sud.

Grandi macroaree dunque per accogliere ogni categoria di vendita: dal food all’artigianato, dal turismo alle librerie. La piattaforma ospiterà tutte le aziende che hanno sede al Sud Italia e che vogliono promuovere e vendere i propri prodotti e servizi in tutto il mondo.

Quali sono i vantaggi per le aziende che aderiscono

AmaSud non pretende di fare concorrenza ai grandi colossi della vendita on line.

Non chiede esclusività e nessun contributo di ingresso ma offre dei servizi che nessun marketplace ha mai offerto.

“Le aziende che decidono di far parte di AmaSud avranno un consulente commerciale che le seguirà passo passo – ci spiega Alessandro Cerrone responsabile commerciale del progetto – Dai prodotti da scegliere, fino al modo con cui fare comunicazione e se necessario verrà dato loro anche un supporto per strategie di vendita. Vogliamo essere una vera rete che lanci anche aziende sconosciute e supporti quelle che non sano muoversi nel mare infinito di internet.”

“Spediamo in tutto il mondo – dice Maurizio Di Meglio, il responsabile informatico – stiamo studiando anche un sistema standardizzato di pacchi affinchè anche materiale delicato o deperibile, come il cibo, possa essere conservato e spedito in tutta sicurezza”

Il supporto alle aziende

Accompagnare le aziende in tutto il percorso che ha poi come obiettivo la vendita del proprio prodotto o servizio. Un supporto in ambito commerciale, di comunicazione, economico e anche logistico. Un marketplace con un’anima ci verrebbe da dire, con un’attenzione non solo al prodotto ma anche alla storia dell’Azienda.

“Il cliente finale deve sapere che dietro quel prodotto c’è una storia, c’è una terra preziosa – continua Di Meglio – una terra che troppo spesso è stata calpestata ma che ora deve ripartire. E perchè no, essere il volano per l’economia dell’intero Paese”

Il lancio ufficiale della piattaforma ci sarà il 14 Febbraio, giorno di San Valentino. Una data simbolica, un atto d’amore per la propria terra con la speranza davvero di poter dare fiducia e di poter ripartire.

L’intervista ai fondatori sui nostri social

Identità Insorgenti ha raccontato in anteprima, nelle nostre interviste a distanza, l’intero progetto, intervistando tutti i fondatori.

Crediamo e sosteniamo AmaSud perchè siamo convinti che ci sia davvero bisogno di segnali forti che possano dare motivazione e carica a tutti noi e alle aziende del nostro Sud.

Valentina Castellano 

Un articolo di Valentina Castellano pubblicato il 15 Gennaio 2021 e modificato l'ultima volta il 18 Gennaio 2021
#sud  

Articoli correlati

Economia | 15 Aprile 2021

Riaperture a Maggio: la Fipe Campania chiede certezze a De Luca

Economia | 8 Aprile 2021

Esposto dei 5 stelle alla Corte dei Conti: “Errori sul rendiconto del Comune”

Economia | 23 Marzo 2021

Sud, progetti per ripartire: cosa si è detto nell’incontro con i governatori