mercoledì 20 febbraio 2019
Logo Identità Insorgenti

ORGOGLIO PARTENOPEO

Gino Sorbillo si allea con Shintaro Akatsu: la pizza napoletana doc alla conquista di Tokio

Agroalimentare, Identità, Imprese, Mondo | 30 Gennaio 2018

L’anticipazione arriva dal sito gastronomico del Gambero Rosso. Gino Sorbillo, grande e famosissimo pizzaiolo napoletano, a pochi mesi dall’inaugurazione della sua pizzeria al 334 di Bowery street di New York (che ha di recente ospitato gli U2 e altri vip internazionali) sta per espandersi anche in Giappone. Secondo il Gambero Rosso, ad anticiparlo è proprio la stampa americana di settore, “che registra con entusiasmo la sua nuova partnership con l’imprenditore giapponese Shintaro Akatsu, mirata proprio – secondo le prime indiscrezioni – a sostenere un piano di sviluppo del format Sorbillo Pizzeria nelle più grandi città a stelle e strisce, da Miami a Los Angeles, cominciando dal raddoppio a New York”.

Magnate del business del gas,  Shintaro Askatsu con l’Italia ha stabilito un legame privilegiato. Nel 2009 ha acquistato il 5% delle quote di Grom, importando il marchio in Giappone (nel Sol Levante detiene il 66% della società di distribuzione), e intrapreso una serie di investimenti nel mondo della ristorazione, che hanno portato alla nascita dell’izakaya Sampei in zona San Babila, e del format take away Musubi (il primo punto vendita, ancora una volta, nel perimetro dell’area che Akatsu ha scelto come suo quartier generale, tutto intorno al Duomo). E intanto distribuisce marchi italiani nel suo Paese, tra moda, gioielleria e cibo: da qualche anno, non a caso, si vocifera di un suo interessamento per l’importazione dell’Antica pizza fritta di Zia Esterina a Tokyo. Ora sembrerebbe essere arrivato il momento giusto.

Secondo quanto riporta il sito del Gambero Rosso “stando alle prime parole di Sorbillo l’accordo con Akatsu garantirà all’impresa di crescere rapidamente, assicurando un piano significativo di aperture che entro il 2019 si concluderà con la prima avventura a Tokyo: “La grande esperienza di Akatsu con aziende innovative e in ascesa è una garanzia enorme per la nostra famiglia”, fa sapere il pizzaiolo attraverso una nota ufficiale.

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 30 Gennaio 2018 e modificato l'ultima volta il 30 Gennaio 2018

Articoli correlati

Agroalimentare | 17 Febbraio 2019

NUOVA APERTURA

Tufò Trattoria Gourmet raddoppia con un locale dedicato al take away

Agroalimentare | 14 Febbraio 2019

SARDEGNA

La guerra del latte per dire basta al caporalato dei consorzi

Agroalimentare | 11 Febbraio 2019

LINGUINE AL CARTOCCIO

Al Ristorante Pizzeria Il Bellini scopriamo uno dei piatti storici della nostra città

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi