fbpx
sabato 26 settembre 2020
Logo Identità Insorgenti

ORRORI TOPONOMASTICI

Subito una strada titolata a Sammartino, l’autore del Cristo velato

Arte e artigianato, Cultura, NapoliCapitale | 24 Luglio 2014

SONY DSC

 

La proposta è di rimediare a una grave mancanza: possibile che Napoli non abbia una sola strada, piazza, corso, vicolo, fontana, statua, monumento di sorta, istituto eccetera, intitolati a Giuseppe Sanmartino?

Dopo una ricerca accurato non è risultato nulla: zero che ricordi l’autore della scultura per eccellenza di Napoli, custodita nella Cappella Sansevero, ovvero il “Cristo Velato”!

Abbiamo strade intitolate ad assassini di ogni sorta, da Garibaldi a Cialdini, da Cavour a Bixio..

E nemmeno un anfratto che richiami il nome di colui che fece invidia a Canova!

La viva speranza è che qualcuno possa smentirci al piu’ presto.

Se così non fosse, proveremo a inoltrare una proposta alla commissione toponomastica per riparare a questa mancanza  gravissima.

Vincenzo Serio

 

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 24 Luglio 2014 e modificato l'ultima volta il 24 Luglio 2014

Articoli correlati

Arte e artigianato | 4 Giugno 2020

CENTRO STORICO

Incontro con Salvini: le voci degli artigiani che si dissociano

Arte e artigianato | 4 Maggio 2020

LA MOBILITAZIONE

San Gregorio Armeno, la protesta degli artigiani

Arte e artigianato | 30 Aprile 2020

IL DRAMMA

Gli artigiani di San Gregorio Armeno: distanziamenti qui impossibili, aiutateci o sarà la fine

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi