lunedì 21 ottobre 2019
Logo Identità Insorgenti

PAESTUM

Il Parco archeologico e Telethon insieme per la ricerca

Beni Culturali | 7 Gennaio 2019

Il Parco Archeologico di Paestum e Telethon insieme per i bambini con malattie genetiche rare.
L’ appuntamento è per sabato 12 gennaio alle ore 20 presso il Museo Archeologico Nazionale di Paestum: un invito a cena nelle sale del museo organizzato dalla sezione di Telethon Battipaglia.
“Sono stata immensamente felice di aver trovato il sostegno del direttore Gabriel Zuchtriegel a questa lodevole iniziativa – dichiara Virginia Polisciano, vicecoordinatrice provinciale Telethon e responsabile della sezione di Battipaglia – Il museo di Paestum è una vetrina prestigiosa per sensibilizzare il pubblico verso la ricerca. Purtroppo, la medicina non può compiere nessun passo avanti se non sostenuta da quei contributi economici che Telethon, per l’appunto, si impegna da anni a raccogliere”.
La serata al museo sarà un connubio di musica, arte e gusto. Oltre alla cena, infatti, sarà possibile partecipare a una visita guidata alle collezioni museali a cura del personale del museo.

 

Il Museo luogo di ricerca per definizione, anche quella scientifica

“Il museo per definizione è un luogo che si occupa anche di ricerca – dichiara il direttore Gabriel Zuchtriegel – sostenere chi promuove la ricerca scientifica è per noi, dunque, un impegno morale a cui non possiamo sottrarci. Il museo sarà pronto ad accogliere gli ospiti per questa occasione speciale e darà il suo contributo per la buona riuscita dell’iniziativa”.
Alla serata, aperta a chiunque vorrà partecipare, saranno presenti i ricercatori Cristina Sorrentino e Carmine Spampanato del Tigem – Telethon Institute of Genetics and Medicine di Pozzuoli, centro all’avanguardia per la ricerca Telethon sulle malattie genetiche.
La partecipazione alla cena Telethon darà una speranza concreta a chi non si arrende a una malattia genetica rara.
Il contributo per la partecipazione alla serata è di € 30,00.
La prenotazione è obbligatoria entro l’8 gennaio e può avvenire tramite mail all’indirizzo [email protected] o ai numeri 335/6730695 oppure 338/9215480.

Susy Martire

Un articolo di Susy Martire pubblicato il 7 Gennaio 2019 e modificato l'ultima volta il 7 Gennaio 2019

Articoli correlati

Beni Culturali | 16 Ottobre 2019

POGGIOREALE

Ogni anno verso il 2 novembre piangono gli illustri: tombe di Gemito, Viviani, E.A. Mario tra oblio e incuria

Beni Culturali | 12 Ottobre 2019

MUSEI

Franceschini conferma Bellenger alla direzione del Museo di Capodimonte

Beni Culturali | 11 Ottobre 2019

MUSEI PER IL FUTURO

“Capire il cambiamento climatico”: al MANN una mostra che invita a riflettere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi