fbpx
martedì 26 maggio 2020
Logo Identità Insorgenti

PAGELLE INSORGENTI

La classe c'è, l'intelligenza tattica pure, ma col Parma al Napoli sono mancate troppe cose

Senza categoria | 7 Aprile 2014

Pagelle insorgenti

REINA F.R.: Un solo tiro in porta subito, peraltro imparabile o quasi, un gol preso. Il portiere spagnolo vive una serata quasi di riposo, ma si sa quando una gara parte male può solo finire peggio. INCOLPEVOLE 6

F.T.: Mi è mancata la tua esultanza stasera, Pepe, ma del resto se lì davanti non segnano tu puoi farci davvero poco…anche se, coi piedi che hai, e con la voglia di vincere che ti leggiamo in faccia, una partitina in attacco te la farei pure fare. 6

HENRIQUE F.R.: Non si fa vedere molto, in fase propositiva. Sale poco, ma è il Napoli che non è in serata e non lo aiuta. In difesa solito gioco pulito ed attento, prezioso e diligente. La sua è una gara ampiamente sufficiente. SCOPERTA 6

F.T.: Ci mette l’anima, corre e suda tanto, ma purtroppo è tutto sprecato. Buono comunque. 6

ALBIOL F.R.: Dopo la strepitosa gara contro la Juventus è meno attento del solito. Non che il Napoli soffra molto, anzi gli azzurri soffrono poco o niente dietro, ma lascia a desiderare in fase di impostazione dove sbaglia troppo. BALUARDO.6 F.T.: Buono in copertura, meno quando cerca di impostare con lanci poco precisi. Evidentemente ha capito che ci deve provare anche lui a segnare, vista la serata storta dell’attacco, e lo fa con un tiro da fuori che però non centra lo specchio. A volte va bene anche provarci, almeno! 6

FERNANDEZ F.R.: Ottima la sua gara, non c’è che dire, è una certezza per il Napoli ormai, né gli si può imputare qualche responsabilità sul gol, dove l’accorrente Parolo andrebbe tenuto da uno dei due centrocampisti. Anche lui sufficiente, non poteva fare di più. AVANTI FEFE’.6

F.T.: Partita nella norma, pulito e deciso in chiusura, qualche passaggio sbagliato anche per lui, quasi a farci intuire che sarà ” ‘na mala serata”. Ci stai abituando troppo bene, ecco il problema! È dei nostri…a tutti gli effetti.6

GHOULAM F.R.: Questo ragazzo è bravo davvero, dalle sue parti il Napoli dorme tranquillo: chi aveva detto che non era tanto capace in fase difensiva? Unico appunto: perché fargli battere le punizioni? Non sembra un cecchino. BRAVO 6 F.T.:

Io tanto tranquilla non sono stata affatto, soprattutto quando Schelotto, toccato da lui, cade a terra mani in faccia, in una sceneggiata degna del miglior Mario Merola! Comunque mi piace la sua temerarieta’…il ragazzo ha carattere e al Napoli uno così serve.6

INLER F.R.: Buona gara anche in fase d’impostazione. Unico neo: perdersi Parolo nell’ occasione del gol del Parma, un neo purtroppo grave. Lo svizzero non demerita, anzi con Jorginho sembra rinato. GUERRIERO 5,5

F.T.: Hai buttato all’aria una partita da 7-7,5 per aver accompagnato Parolo sulla strada del gol anziché fermarlo…magari anche con un fallo, eh! Eppure mi stavi proprio piacendo. Cuore napoletano: Parolo gli ha fatto pena e non se l’è sentita di stenderlo? Bah. 6-

JORGINHO F.R.: La classe c’è, l’intelligenza tattica pure, ma il Napoli stasera manca di troppe cose per portare a casa un risultato positivo. Imbecca un paio di volte Higuain pronto per il decollo, ma il Pipita rimane a terra. L’italo-brasiliano è un gran bel giocatore nonostante tutto. NENNILLO, MA CRESCERA’ 6,5

F.T.: Gara di carattere, fa vedere belle idee che però i compagni non riescono a concretizzare. Vince molti duelli a centrocampo nonostante il fisico sembri esile…promette bene, insomma. 6,5

CALLEJON F.R.: Non c’è stasera, non è il solito Calleti. Impreciso, stanco, lontano dal grande giocatore che ha impressionato in questa lunga ed estenuante stagione. Benitez lo toglie e lo sostituisce con un Mertens sicuramente più vivace. DESAPARECIDO 5 F.T.: È no eh…questo non me lo dovevi fare! Un paio di cose belle delle tue nel primo tempo, quasi evanescente nel secondo, e so anche il perché: ti sei riposato troppo ‘sta settimana, non eri abituato, a te piacciono i tour de force. Indiscutibile, comunque. 5,5

HAMSIK F.R.: Che pianto vederlo giocare così, l’ectoplasma di sé stesso. Un giocatore che sembra essersi eclissato in una crisi senza fine. Nemmeno la ripresa avvertita con la Juventus lo ha aiutato a riprendersi, dopo una settimana ideale. Peccato, Marek che conosciamo era tutt’altra cosa. TORNA DA NOI! 4,5

F.T.: Qualche bello scambio dei suoi a inizio partita, poi il buio o quasi. Ehi Capitano, noi ti aspettiamo, ok…ma il campionato è quasi andato, che vuoi fa’? Con la speranza che almeno tu possa tornare per la finale di Roma. 5,5

INSIGNE F.R.: Vivace, sprint e sempre presente in copertura. Ma in fase di proposizione, che è la sua, lascia a desiderare, non è il giocatore che tutti ci aspettavamo, diciamoci la verità. Si divora anche un goal che facile non era, ma per lui nemmeno tanto difficile. I napoletani certamente sono a volte ingenerosi, però Lorè ti devi “scetare”! AAA TALENTO CERCASI 5

F.T.: Anche stasera, almeno per me, uno dei migliori. Certo, produce meno rispetto alle ultime prestazioni, ma è sempre attivo, corre tanto e illumina il gioco con la sua tecnica indiscutibile. Peccato tu mi abbia fatto urlare “gol” che non era, per una virgola. Sempre più Napoli nel cuore, io ti vedo così! 6,5

HIGUAIN F.R.: Ma che avevi stasera Pipita? Ti sbattevi come un leone in gabbia, ma di concreto poco o nulla. Da te ci si aspetterebbe sempre quello che un Campione deve dare, ma da qualche tempo non sei quello di prima. POLVERI BAGNATE 5

F.T.: Ho capito che ami Napoli e ti incanti al mattino quando ammiri il panorama dal tuo balcone…ma restare ” incantati” fino a sera no, nun se po’ ffa’. Vorrei ma non posso…sostituito, esce con l’aria un po’ mesta e quella faccia quasi a chiedere scusa, a chiederCI scusa. Voglio un gol a casa tua … cioè al San Paolo, domenica prossima, punto. 5,5

MERTENS F.R. : Qualità da vendere, velocità, guizzi ed imprevedibilità. Come si fa a non farlo giocare dall’inizio? Rafa, Mertens non puoi lasciarlo poltrire, soprattutto se in campo c’è chi lo fa rimpiangere. 6 GIOIELLO

F.T.: Quando lo vedo giocare mi chiedo sempre perché non sia entrato prima, e stasera più che mai. Manco mette piede in campo che agli avversari prendono forti mal di testa…tanto da doverlo fermare con le cattive. Impegno e ingegno, una spina nel fianco degli avversari, una scossa elettrica sul Napoli quasi dormiente. Sta bene, gioca e si diverte…ed evidentemente, sta così anche grazie ad un ambiente che lo ha adottato e che lui coccola con dribbling e accelerazioni. 6,5

DUVAN F.R.: In 15 minuti crea 3 palle goal e si rende protagonista di un episodio clamoroso: l’arbitro lo ammonisce, ma il rigore era grande quanto la sua stazza. Bravo ragazzo, stai crescendo. GIGANTE 6,5

F.T: Fare meglio di Higuain, stasera, era piuttosto facile, ma lui pare aver preso più coraggio del solito. Sfortunato, sia per aver sfiorato il gol che per aver beccato ammonizione quando subisce invece fallo da rigore…e lui, gigante buono, manco protesta: fatti valere di più, se vuoi meritare la maglia azzurra! Il gol però lo avrebbe meritato e anche un buon voto. 6,5

PANDEV F.R.: s.v. F.T.: Non male…chissà se fosse entrato prima! Per la stima 6

BENITEZ F.R.: Stasera non ti ho capito. Dovevi lanciare Mertens tra i titolari o metterlo prima, a partita non compromessa. E poi come fai a togliere Higuain? E’ vero non stava giocando bene, ma se devi recuperare forse la presenza di uno come lui serviva eccome. Un cambio di modulo no? STAVOLTA NON MI SEI PIACIUTO 5

F.T: Non sempre si può azzeccare ogni scelta, è vero…ma tu,Rafe’, che la settimana scorsa eri stato incoronato ” Re di Napoli”, oggi che fai? Mi perdi scettro e corona? Noi abbiamo fame, non abbiamo vinto tanto come te… ti voglio famelico alla prossima, Borbo’! 4,5

Francesco Romano

Floriana Tortora

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 7 Aprile 2014 e modificato l'ultima volta il 7 Aprile 2014

Articoli correlati

Attualità | 25 Maggio 2020

RIFLESSIONI DI UN GIORNALISTA

Parte e vittima dell’infodemia: vi racconto il mio punto di rottura

Poesie Metropolitane | 17 Maggio 2020

Le poesie in napoletano dell’Associazione culturale Poesie Metropolitane

Senza categoria | 3 Maggio 2020

LA STORIA

L’aquila reale in Cilento e la Carta della Terra

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi