martedì 10 dicembre 2019
Logo Identità Insorgenti

PALLACANESTRO

Il Napoli Basket si prepara al rientro in A2 e mette a segno un primo colpo di mercato

Sport | 28 Giugno 2019

Comincia decisamente col botto il mercato della GeVi Napoli Basket 2019/2020 che, dopo aver comprato il titolo di Legnano, si sta preparando ad affrontare la serie A2. La squadra partenopea, infatti, si è assicurata le prestazioni sportive di Brandon Sherrod, centro USA di 198 cm.

Strappato al Roseto il pivot americano

Il pivot nato a Bridgeport, Connecticut, il 20 Ottobre 1992 è reduce da tre stagioni importanti in Serie A2. Approdato in Italia nel 2016 veste la maglia di Roseto chiudendo il campionato con oltre 13 punti di media e 8,5 rimbalzi. Nella stagione successiva veste la maglia di Scafati segnando 15,6 punti e catturando 10,5 rimbalzi per gara. Nella scorsa annata, infine, il ritorno a Roseto dove chiude con 15 punti e oltre 8 rimbalzi a partita.

Il neo acquisto entusiasta di arrivare a Napoli

Queste le prime dichiarazioni del neo-azzurro: ”Sono molto contento di essere un nuovo giocatore del Napoli Basket e di essere stato individuato dalla società per il ritorno di una piazza fantastica in Serie A2. Sono molto emozionato per questa mia nuova avventura e non vedo l’ora di assaporare il calore del PalaBarbuto. Ho già parlato con il coach e c’è la volontà di far bene lavorando insieme. Voglio vivere una stagione importante insieme ai miei nuovi tifosi, spero di dare il mio contributo per puntare in alto”

Un colpo importante per una neopromossa, un “usato sicuro” con grande esperienza nella categoria e che potrà garantire la doppia cifra di punti e rimbalzi in ogni partita. Un acquisto che la dice lunga sulla voglia della società e del Presidente Grassi di puntare subito ai play off per ritornare in Serie A1.

Operazione rinforzo della squadra per puntare al ritorno in A1

Le dichiarazioni di queste ore del Presidente e di Coach Lulli sono molto chiare. La piazza di Napoli non può accontentarsi di avere una squadra che lotta per la salvezza. L’obiettivo devono essere da subito i play-off ed in due anni conquistare la serie A1.

Per gli altri movimenti di mercato si cerca una point-guard americana con molti punti nelle mani. Si è fatto  in questi giorni il nome della vecchia conoscenza Elson Turner – ma l’operazione sembra complicata – e di un play maker italiano giovane, con capitan Guarino da secondo play in grado di mettere in campo la sua esperienza per 10/15 minuti.

Per ora, della scorsa stagione, confermati invece Milani, Dincic e Milosevic. Il General manager Mirenghi è però molto attivo sul mercato e il budget messo a disposizione dai 3 soci Grassi, Tavassi e Amoroso, nonostante il grosso esborso finanziario per comprare il titolo di Legnano, sembra essere all’altezza di un campionato di media-alta classifica.

L’appuntamento con la GeVi Napoli Basket per il prossimo campionato sarà al PalaBarbuto. Finisce quindi “l’esilio” forzato a Casalnuovo, e finalmente i tifosi azzurri potranno tornare a tifare per la squadra partenopea sugli spalti del PalaBarbuto, rinnovato per le Universiadi.

Sabrina Cozzolino

Un articolo di Sabrina Cozzolino pubblicato il 28 Giugno 2019 e modificato l'ultima volta il 28 Giugno 2019

Articoli correlati

Attualità | 6 Dicembre 2019

LA POLEMICA

Il disastro del nuovo piano traffico a Napoli: guide turistiche sul piede di guerra

Sport | 27 Novembre 2019

CHAMPIONS LEAGUE

Il Liverpool non fa paura: il Napoli strappa un punto ad Anfield e “vede” gli ottavi di finale

Sport | 13 Novembre 2019

SPUTTANAPOLI

Tiro a piattello su Napoli: la Gazzetta dello sport è irreferenabile

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi