fbpx
domenica 25 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

PALLANUOTO

Si torna in vasca: weekend di Coppa Italia alla piscina Scandone

Sport | 17 Settembre 2020

Si ricomincia, finalmente.

Il virus e la quarantena sono stati provanti per tutti, e come sempre i soggetti deboli sono stati i più colpiti. In Italia si sa, calcio (maschile) e rare eccezioni a parte, qualsiasi altro sport è un soggetto debole. La pallanuoto già navigava a vista, alla luce dello scarso interesse verso un campionato da anni assassinato brutalmente dal Recco e di una nazionale che, pur vincendo, non riesce a mantenere un interesse vivo e saldo.

Per far parlare di sé, toccava andare a ballare in televisione. Al resto ci ha pensato la pandemia, con piscine chiuse e piena crisi. Alcuni club hanno addirittura scelto l’auto retrocessione per limitare i costi che non riuscivano più a sostenere. A parer nostro, una cosa di una tristezza infinita. Tuttavia, sembra di poter dire che il peggio è alle spalle. Resta pur sempre una dura sfida per la sopravvivenza, ma almeno si potrà combatterla in acqua e non dietro le scrivanie.

Vasche piene, spalti (quasi) vuoti

Le date cerchiate in rosso sul calendario sono due: sabato 19 e domenica 20 settembre.

Genova, Savona, Roma e Napoli. Quattro concentramenti per altrettanti gironi eliminatori del primo turno di Coppa Italia, antipasto del campionato di A1 che inizierà il 3 ottobre. Le due compagini campane che affronteranno la massima serie si ritroveranno nuovamente alla piscina Scandone. Rari Nantes Salerno e il CN Posillipo, già protagonisti nelle acque del golfo per il primo trofeo intitolato alla memoria di Mario Scotti Galletta, replicheranno alla piscina Scandone. Terzo incomodo, il CC Ortigia di Siracusa.

Passano le prime due di ogni girone, poi il 26 e il 27 settembre una seconda fase eliminatoria che determinerà la composizione delle partecipanti per la Final-Four, prevista ad inizio 2021. Solo a Savona la piscina apre al pubblico, con capienza ridotta a 150 persone, autocertificazioni, posti numerati e, ovviamente, mascherina.

Un grande in bocca al lupo a Napoletani e Salernitani, ma anche ai cugini Siracusani. Tanto per la Coppa Italia, quanto per il campionato a venire: la salvezza della pallanuoto passa anche dalle loro prestazioni.

Di seguito, il calendario completo della due giorni di Coppa Italia in programma nel capoluogo partenopeo.

Sabato 19 settembre 2020

Ore 19.00 C.C. Ortigia Siracusa – C.N. Posillipo

Domenica 20 settembre

Ore 10.30 C.C. Ortigia Siracusa – Rari Nantes Salerno

Ore 18:30 C.N. Posillipo – Rari Nantes Salerno

Claudio Starita

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 17 Settembre 2020 e modificato l'ultima volta il 17 Settembre 2020

Articoli correlati

Sport | 25 Ottobre 2020

IL DERBY E’ AZZURRO

Il Napoli rimonta e passa a Benevento: Streghe k.o. 2-1

Sport | 22 Ottobre 2020

EUROPA LEAGUE

Napoli, male la prima: l’AZ vince 1-0 al San Paolo

Battaglie | 18 Ottobre 2020

IL MESSAGGIO

Pugno alzato e manifesto “End police brutality in Nigeria”: le ragioni di Victor Osimhen

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi