fbpx
domenica 25 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

PARADOSSI

Lesina (Foggia), dove la Lega ha perso correndo da sola

Politica | 22 Settembre 2020

A Lesina, in provincia di Foggia, la Lega perde da sola.

Nella cittadina pugliese, un Comune di 6.000 abitanti, oltre che per le regionali si votava anche per le comunali.
Vi era un solo candidato sindaco, il leghista Primiano Di Mauro.

Sì, avete capito bene: senza alcun avversario. Al punto che il Capitone si era spinto a dire che “un sindaco pugliese lo abbiamo già eletto ancor prima del confronto elettorale“.

Una vittoria fatta: bastava che a recarsi alle urne fosse il 50% + 1 degli elettori.

Ebbene, mentre per referendum e regionali il quorum è stato ampiamente superato, per le comunali c’è stata un’affluenza del 49,1% e il quorum non è stato raggiunto. Così Salvini ha perso anche correndo da solo e il candidato leghista Di Mauro non è stato eletto sindaco.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 22 Settembre 2020 e modificato l'ultima volta il 22 Settembre 2020

Articoli correlati

Politica | 24 Settembre 2020

ECO BALLE

I deliri di De Luca: “Saremo la Regione ambientalmente più avanzata”

Politica | 22 Settembre 2020

LO SCONFITTO

Debacle di Salvini a Sud (ma anche a Nord): perde mezzo milione di elettori rispetto al 2019

Politica | 22 Settembre 2020

L’ANALISI

La vittoria tutta in discesa di De Luca, candidato senza oppositori. Più 700mila voti rispetto a 5 anni fa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi