fbpx
giovedì 4 giugno 2020
Logo Identità Insorgenti

PIAZZA BELLINI

La “brutta gioventù” che riduce la piazza a letamaio e non sa usare i cestini

Cultura, NapoliCapitale | 3 Ottobre 2016

Foto di Manuela Barbato via fb

Circolano su fb in queste ore come spesso il lunedì le foto di piazza Bellini, centro storico di Napoli e da decenni tra le preferite della gioventù partenopea.

Stavolta l’autrice è Manuela Barbato, che sui social diffonde le immagini dello scempio, di buon mattino.

Al solito lattine e bottiglie ovunque. Quando la piazza è piena di cestini per raccogliere sia il vetro che altri materiali.

Purtroppo bisogna constatare ancora una volta che una buona parte della gioventù partenopea della propria città e del proprio territorio se ne fotte ampiamente, visto che la piazza viene ridotta puntualmente a un letamaio, inclusa l’area delle mura greche, utilizzata spesso come discarica.

Proponiamo vigili che multano nel week end anche la notte, con straordinari pagati dalle contravvenzioni a chiunque conferisca rifiuti fuori dai cestini. Napoli non merita questa gioventù orrenda.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 3 Ottobre 2016 e modificato l'ultima volta il 30 Aprile 2017

Articoli correlati

Cultura | 8 Maggio 2020

SPETTACOLO

On line i link per accedere ai fondi di emergenza per le arti performative

Cultura | 1 Maggio 2020

REPORTAGE

Nel mare di carta di Port’Alba, tra i librai che “navigano” controcorrente

Cultura | 26 Aprile 2020

L’INIZIATIVA

Artisti per Forcella: opere e foto in vendita per aiutare le famiglie in difficoltà

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi