martedì 2 marzo 2021
Logo Identità Insorgenti

Pompei. Alberto Angela riceve la cittadinanza onoraria

News | 17 Ottobre 2018

Alberto Angela e la Campania: un legame sempre più forte, ufficializzato oggi dal conferimento della cittadinanza onoraria di Pompei. Dopo quello di Napoli, il noto divulgatore riceve quindi un ulteriore attestato di stima per il suo costante impegno nella promozione del patrimonio storico-culturale della nostra terra. È d’altronde proprio questa la principale motivazione dell’atto: “La sua attività di giornalista e scrittore, nonché di scienziato di chiara fama, l’hanno portato a sviluppare una conoscenza e una competenza verso il monumento archeologico di Pompei, diventando così eccellente divulgatore del sito più apprezzato in Italia e nel mondo”.

Visibilmente commosso, il nuovo “cittadino pompeiano” ha dichiarato: “E’ molto bello tornare a casa. Io ho sempre cercato di capire il passato. Sono sempre stato innamorato di questi viaggi nel tempo e tra i miei primi viaggi c’è stata Pompei. Io non sono archeologo ma molto curioso. E ricordo perfettamente quello che ho vissuto. Di quel primo servizio non ricordo tutti i luoghi firmati ma ricordo la città di Pompei, perchè appena arrivato qua sono andato in un ristorante e ho mangiato il miglior spaghetto della mia vita. Era la prima carezza, la prima scoperta. Io sono tornato in 25 anni minimo una volta all’ anno per fare un servizio. E ogni volta imparo qualcosa. Il mio rapporto con Pompei è durato 35 anni, e ho deciso di fare un libro su Pompei.

E ora posso dire che quando si fa del bene, ti ritorna. Pompei è il sito archeologico più straordinario del pianeta, questa città è viva. Ha i suoi abitanti, perchè quelle statue non sono morte sono vive, li c’è gente che sta soffrendo. Ti ritrovi solo, la notte, in questa città con la storia che ti abbraccia e ti racconta, impossibile restare insensibili“.

Soddisfatto anche il sindaco di Pompei Pietro Amitrano: “Alberto guarda Pompei con gli occhi dei viaggiatori del grand tour e tramanda la sua bellezza nel mondo. Da cittadino divulgherà Pompei nel mondo”.

Un articolo di Antonio Barnabà pubblicato il 17 Ottobre 2018 e modificato l'ultima volta il 17 Ottobre 2018

Articoli correlati

News | 10 Febbraio 2021

La più antica immagine della sirena Parthenope

Attualità | 29 Novembre 2020

MARADONA

Alberto Angela: l’abbraccio greco di Napoli per Diego

News | 25 Novembre 2020

L’ADDIO

I ricordi del Napoli di ieri e di oggi