fbpx
martedì 1 dicembre 2020
Logo Identità Insorgenti

Pompei. Riaprono tre domus in occasione delle festività natalizie

News | 23 Dicembre 2017

Presente alla cerimonia anche il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, il quale ha elogiato il costante percorso di crescita sviluppato in questi anni con il Grande Progetto Pompei.

Diventa ormai una piacevole tradizione natalizia la riapertura al pubblico di anfratti sconosciuti di uno dei parchi archeologici più famosi al mondo: gli scavi di Pompei.

Anche quest’anno è stata infatti inaugurato l’accesso a tre domus dell’area pompeiana, completamente rinate grazie a un meticoloso restauro: l’Edificio Domus e Botteghe e le case del Larario Fiorito e del Triclinio all’aperto, scavate parzialmente negli anni Cinquanta da Maiuri e messe alla luce compiutamente alla fine degli anni Ottanta.

Alla cerimonia è intervenuto anche il ministro Dario Franceschini, il quale ha dichiarato: “Pompei ha cambiato definitivamente pagina e questa inaugurazione di oggi conferma il lavoro che abbiamo fatto in questi anni con il Grande Progetto. Quella di Pompei è una bella storia e la conferma di un impegno che proseguirà negli anni”.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 23 Dicembre 2017 e modificato l'ultima volta il 23 Dicembre 2017

Articoli correlati

News | 25 Novembre 2020

L’ADDIO

I ricordi del Napoli di ieri e di oggi

Beni Culturali | 17 Novembre 2020

NOMINE

Pompei, Franceschini sceglie la commissione che indicherà il nuovo Direttore tra 44 candidati

Beni Culturali | 25 Settembre 2020

INAUGURAZIONI

Apre il Museo archeologico Libero D’Orsi a Castellammare di Stabia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi