fbpx
giovedì 22 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

PORTICI CITTA’ RIBELLE

Giovedì l’assemblea pubblica sul tema del patrimonio immobiliare collettivo

Attualità | 15 Novembre 2016

portici-citta-ribelle-logo

Giovedì 17 novembre alle ore 19 al Fabric Hostel di Portici (Napoli) in via Bellucci Sessa, 22, si terrà l’incontro “Beni Comuni”, iniziativa organizzata dal collettivo Portici Città Ribelle per illustrare le possibilità culturali, sociali ed economiche legate all’uso del patrimonio immobiliare pubblico.

Interverranno Nino Daniele, assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Giuseppe Micciarelli, ricercatore di Massa Critica, Umberto Mezza dell’associazione Mi.Mi.Ar.Ts., Valentina Maisto di Portici Città Ribelle e Alfonso Raus, esperto di processi partecipativi di Cittadinanza Attiva Onlus.

Durante l’assemblea pubblica sarà presentato un manifesto d’intenti per individuare le possibilità giuridiche e pratiche di uso del patrimonio alternative a quelle tradizionali, partendo dal percorso intrapreso dall’amministrazione comunale di Napoli per il riutilizzo dei beni comuni. Focus anche sul destino di villa Fernandes, la cui vicenda è divenuta oggetto di un’interrogazione parlamentare: il bene, confiscato alla camorra, non è stato mai davvero restituito alla cittadinanza mentre un bando, recentemente annullato dal commissario prefettizio di Portici, si proponeva di affidarlo a titolo gratuito ad associazioni del territorio attive nel sociale.

Il collettivo Portici Città Ribelle chiede che il patrimonio pubblico venga tenuto fuori da interessi e speculazioni e che per l’uso degli spazi liberati si privilegino le esperienze dal basso.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 15 Novembre 2016 e modificato l'ultima volta il 15 Novembre 2016

Articoli correlati

Attualità | 21 Ottobre 2020

LA DELIBERA

Dietrofront di De Luca sulle elementari e il coprifuoco: ecco le ennesime nuove regole

Attualità | 21 Ottobre 2020

IL RAPPORTO

Caritas: povertà in aumento con la pandemia, a rischio giovani e donne

Attualità | 20 Ottobre 2020

IL LUTTO

Addio a Carlo Franco, pezzo di storia del giornalismo di Napoli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi