giovedì 27 giugno 2019
Logo Identità Insorgenti

PROGETTI

Scuole e Unesco: con Geronimo Stilton alla scoperta di Pompei, Ercolano e Oplonti

Beni Culturali | 13 Giugno 2019

Direttamente da Topazia torna a Pompei il topo giornalista più famoso tra i più piccoli, il direttore dell’ ” Eco del roditore” Geronimo Stilton.

Era giugno 2018 quando annunciava un progetto dedicato ai piccoli visitatori del Parco archeologico di Pompei e di Ercolano e dopo un anno torna a raccogliere i frutti del lavoro con le scuole dell’area vesuviana con tanto di intervista ai suoi giovanissimi collaboratori.

12 scuole, 3 mappe e una guida alla scoperta del sito Unesco 829

Il risultato finale delle attività è stato presentato da Francesco Sirano direttore del Parco archeologico di Ercolano, dal direttore del Grande Progetto Pompei, generale Mauro Cipolletta, da Laura Acampora del Segretariato generale del Ministero per i beni e le attività culturali – Servizio I, Ufficio Unesco del Mibac, da Elena Pagliuca dell’Osservatorio Permanente del Centro Storico di Napoli-sito Unesco, da Rachele Geraci di Atlantyca, Responsabile eventi culturali e relazioni con le Istituzioni, e naturalmente da Geronimo Stilton, protagonista e autore della serie editoriale pubblicata in Italia da Edizioni Piemme e in altre 49 lingue nel mondo e dei cartoni animati in onda sulla RAI, mentre assenti il direttore ad interim del Parco archeologico di Pompei Alfonsina Russo e il neo direttore Massimo Osanna che è stato chiamato a firmare la nomina del suo secondo mandato. Angeli custodi del progetto due funzionarie: per il Parco archeologico di Pompei l’instacabile Luana Toniolo mentre per il Parco archeologico di Ercolano Stefania Siano. Entrambe fari e coordinatrici di alunni e insegnanti che hanno partecipato alla realizzazione di mappe e guide del sito Unesco 829 “Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata ” da settembre a gennaio. 12 gli istituti comprensivi coinvolti di Pompei, Ercolano, Torre Annunziata, Trecase e Napoli.

Testimonial del progetto educativo Geronimo Stilton

Le mappe saranno in distribuzione presso gli ingressi dei tre siti, assieme alla guida che sarà distribuita in questa prima fase gratuitamente. Geronimo Stilton è stato testimonial d’eccezione del progetto educativo “Itinerario didattico formativo tra i siti di Pompei, Ercolano, Torre Annunziata, Napoli” rivolto ai giovani cittadini del sito UNESCO, finanziato con i fondi della L. 77/2006 (legge per “misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella “Lista del patrimonio mondiale” posti sotto la la tutela dell’UNESCO). Il progetto – svoltosi in collaborazione con l’Osservatorio Permanente del Centro Storico di Napoli-sito Unesco – ha avuto l’obiettivo di aumentare la consapevolezza e la sensibilità dei più giovani nei confronti del patrimonio culturale mondiale, anche attraverso l’osservazione delle tecniche di conservazione e valorizzazione.

Formazione per Docenti ed alunni

Un aspetto innovativo dell’iniziativa è stata la formazione dei docenti, ancor prima che degli alunni. Da settembre a gennaio sono stati portati avanti due corsi formativi: Educazione al Patrimonio: Approccio alla realizzazione di laboratori educativi UNESCO e Approfondimento della conoscenza del sito UNESCO, con il coinvolgimento dei direttori dei principali siti Unesco da tutta Italia, che già avevano avuto esperienze nell’ambito della comunicazione per ragazzi.

Laboratori e visite per comprendere l’importanza dei siti Unesco

A questo sono seguiti i laboratori didattici negli Istituti e visite dedicate ai siti archeologici, dove i ragazzi sono stati affiancati da operatori specializzati allo scopo di approfondire la conoscenza del patrimonio culturale, comprenderne il valore di unicità, l’importanza della loro salvaguardia e di trasmissione della loro storia. Il risultato finale dei laboratori è stata appunto la guida e una mappa dei 3 siti di cui i ragazzi hanno elaborato i contenuti, con uno sguardo diretto e l’interesse dei giovani fruitori, e con la cornice grafica originale dei libri di Geronimo Stilton. I contenuti della guida sono stati realizzati nel pieno rispetto del Retrospective Statement of Outstanding Universal Value Archaeological Areas of Pompei, Herculaneum and Torre Annunziata (RSOUV), che rappresenta la sintesi delle motivazioni poste alla base del riconoscimento Unesco di eccezionale valore del Sito, in modo da unire la descrizione dei singoli siti, attraverso un linguaggio più spontaneo (testi, immagini e giochi) e adeguato ai ragazzi, al documento UNESCO.

Che sia questa la strada per invitare le nuove generazioni a fruire della cultura col chiaro messaggio del grande valore dei nostri siti Unesco?

Geronimo direbbe: ” Certo! Per mille mozzarelle, i nostri siti Unesco sono stratopici!”

Susy Martire

 

 

 

Un articolo di Susy Martire pubblicato il 13 Giugno 2019 e modificato l'ultima volta il 14 Giugno 2019

Articoli correlati

Beni Culturali | 24 Giugno 2019

IDENTITÀ OLTREOCEANO

Teresa Cristina di Borbone: un ponte tra Rio de Janeiro e Napoli

Beni Culturali | 22 Giugno 2019

RIFORMA MIBAC

Bonisoli ridimensiona l’autonomia dei Musei

Beni Culturali | 21 Giugno 2019

ANGELI DEL BELLO NAPOLI

Tabula lusoria: arriva ok della sovrintendenza per la ripulitura

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi