martedì 10 dicembre 2019
Logo Identità Insorgenti

Pulizia straordinaria della baia di Riva Fiorita a Posillipo dopo le mareggiate dei giorni scorsi

News | 28 Marzo 2018

Solo qualche giorno fa avevamo pubblicato sulla nostra pagina un video in esclusiva che mostrava ciò che le mareggiate dei giorni scorsi aveva riportato dal largo, uno scempio per gli occhi e per il cuore, dove al di là della semplice pulizia si necessitava una forte e nuova azione di sensibilizzazione nei confronti dei danni ambientali che possono conseguire dalle nostre scellerate azioni.

Il Servizio Risorsa Mare ha effettuato nella giornata di ieri una pulizia straordinaria di Riva Fiorita rimuovendo una grossa quantità di rifiuti che si era riversata sulla spiaggia a seguito delle mareggiate dei giorni scorsi. Nei prossimi giorni sarà definitivamente completata la rimozione.
Ma basterà? O alla prossima mareggiata bisognerà rifare tutto da capo? Sono necessarie azioni di sensibilizzazione, di salvaguarda. Un’azione che renda chiare le conseguenze delle nostre azioni ed il disastroso impatto ambientale che esse stanno scatenando.

“La quantità notevole di plastica che giornalmente troviamo sui nostri arenili – commenta Daniela Villani, delegata mare del Comune di Napoli – impone di avviare al più presto una forte campagna di sensibilizzazione sulla biodegradabilità dei rifiuti in difesa del nostro mare.”

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 28 Marzo 2018 e modificato l'ultima volta il 28 Marzo 2018

Articoli correlati

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

Ambiente | 1 Luglio 2019

LO SCEMPIO

La spiaggia dello Scoglione a Marechiaro ridotta a discarica dai soliti incivili

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi