martedì 16 luglio 2019
Logo Identità Insorgenti

Reggia di Caserta. Apre la scuola di restauro, accordo con l’Accademia di Belle Arti di Napoli

News | 22 Luglio 2017

Grazie alla collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Napoli e l’Aren, a partire dal prossimo autunno la Casa del Giardiniere, nella meravigliosa cornice della Reggia di Caserta, ospiterà una scuola di restauro

Continua l’encomiabile lavoro di valorizzazione e promozione del sito borbonico da parte del direttore Mauro Felicori, sopratutto nel campo della nascita di proficue sinergie con altri prestigiosi “partner” del territorio regionale.

Va inserito in quest’ottica l’accordo stipulato con l’Accademia di Belle Arti di Napoli e l’Aren, alias Associazione Restauratori Napoletani, per l’insediamento di una sezione secondaria del noto istituto partenopeo per la formazione di nuovi restauratori.

Spiega nel dettaglio il massimo dirigente della Reggia di Caserta: “Spazi rimessi a nuovo almeno 15 anni fa e mai utilizzati, noi li mettiamo a disposizione gratuitamente per dieci anni e in cambio l’Accademia non solo porterà i propri allievi a frequentare il palazzo, ma realizzerà interventi di restauro sul patrimonio storico- artistico dell’appartamento storico”.

Soddisfatto anche il direttore dell’Accademia di Belle Arti Giuseppe Gaeta: “Si tratta di un’occasione per costruire alte professionalità capaci di generare innovazioni di prodotto e di processo. Anche in Campania si apre una fase nuova: di recente la Regione ha recepito gli standard per formare i collaboratori restauratori. C’è molto da fare e l’Accademia, assieme alla Reggia di Caserta, si candida a divenire punto di riferimento”.

Un “modus operandi” che Mauro Felicori è pronto ad estendere anche ad altri soggetti del settore, come dimostra il recente legame con il museo Madre: “Il Madre potrebbe organizzare mostre alla Reggia, abbiamo tanti spazi che possono essere utilizzati dalle grandi istituzioni napoletane. Sono pronto a collaborare”.

Diventa fan del Vaporetto per tutte le news sulla tua città, clicca qui e seguici sulla nostra pagina!

Un articolo di Antonio Barnabà pubblicato il 22 Luglio 2017 e modificato l'ultima volta il 22 Luglio 2017

Articoli correlati

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

Beni Culturali | 12 Giugno 2019

REGGIA DI CASERTA

Il Tar sospende la nomina del direttore Tiziana Maffei

Beni Culturali | 7 Giugno 2019

LE NOVITA’

Bonisoli alla Reggia di Caserta: “In futuro direttori amministrativi qui e a Pompei”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi