martedì 21 gennaio 2020
Logo Identità Insorgenti

Luce e colori al Rione Sanità: la storia di Napoli, città unica

News | 8 Maggio 2017

Chiude in grande l’evento Sky Arte a Napoli, lo fa con il concerto di Vinicio Capossela, avvenuto ieri nella splendida cornice della chiesa di Santa Maria della Sanità. “In-Sanità, oratorio al politeismo napoletano”, è l’ultimo evento di due giorni pieni all’insegna dell’arte e della cultura, con performance artistiche che hanno caratterizzato una città e che si sono prestate immedesimandosi perfettamente con la città. Da Roxy in the box al francese JR. E poi i luoghi, i posti magnifici della città che hanno fatto da location perfetta all’evento: il lungomare, palazzo Pignatelli, ed il Rione Sanità, simbolo della rinascita, emblema della napoletanità e della bellezza riempita di musica e di gente, di luce e di colori.

“A Napoli tutto è unico, questo è un momento speciale per la città”, spiega proprio Vinicio Capossela a margine di un’intervista. Noi ci godiamo lo spettacolo, ammiriamo la sua musica e ne restiamo estasiati, e poi guardiamo la chiesa che giganteggia davanti a noi, le luci che viaggiano da un edificio a l’altro, i colori che inondano le strade, la piazza, le mura. La gente intorno balla felice, la gente intorno canta entusiasta, siamo a Napoli, città unica. È ora di dare un nome ed una firma a questo cambiamento.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 8 Maggio 2017 e modificato l'ultima volta il 8 Maggio 2017

Articoli correlati

L'oro di Napoli | 16 Dicembre 2019

L’ORO DI NAPOLI

16 dicembre 1631: San Gennaro ferma la lava

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Attualità | 25 Luglio 2019

LA POLEMICA

Un concerto “inopportuno” al cimitero delle Fontanelle

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi