mercoledì 24 febbraio 2021
Logo Identità Insorgenti

Roberto Spinelli, è nata una stella tra i pali del Posillipo

Roberto Spinelli, 17enne portiere del Posillipo, in azione contro il Savona
Sport | 7 Febbraio 2021

Ho smesso di fare il portiere di pallanuoto a 17 anni. Forse avrei potuto continuare e rimanere tra le serie inferiori, è una vita che non ho vissuto e un po’ rimpiango.

Tuttavia, non credo avrei potuto aspirare a di più, ci vogliono talento e testa e io scarseggiavo nel primo ed ero piombo al secondo.

Con invidia e soddisfazione guardo allora ai tanti giovani che in qualche modo hanno ripercorso le mie esperienze. E che poi, con talento e testa, sono riusciti a meritarsi di andare oltre.

Roberto Spinelli, il coraggio d’esser giovani

Mentre scrivo, Roberto Spinelli ha da poco chiuso la saracinesca della porta del suo Posillipo nella partita decisiva contro il Savona.

Spinelli ha appena 17 anni e, con due parate fenomenali nei secondi finali di gara, ha letteralmente consegnato al circolo partenopeo la vittoria contro i diretti concorrenti liguri.

La più bella è quella immortalata nella foto che accompagna questo lavoro e che potete rivedere nel video che segue tratto da Waterpolo Development.

8-7 il punteggio finale per le calottine rossoverdi di Mister Brancaccio davanti ai pochi intimi della piscina Scandone. Un successo importante, che vale la vetta del proprio gruppo eliminatorio di campionato.

I sogni son desideri

A completare la giornata dorata di Spinelli è intervenuta un’ulteriore soddisfazione. Quella della chiamata in Nazionale, nel Settebello campione del Mondo allenata dal CT Sandro Campagna, anche in virtù dell’infortunio del collega della Telimar Palermo, Gianmarco Nicosia.

In bocca al lupo Roberto, che questo sia solo l’inizio.

Claudio Starita

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 7 Febbraio 2021 e modificato l'ultima volta il 8 Febbraio 2021

Articoli correlati

Sport | 21 Febbraio 2021

Il Napoli ne prende 4 dall’Atalanta: a Bergamo, settima sconfitta del 2021

Sport | 18 Febbraio 2021

Depresso e deprimente: il Napoli sconfitto 2-0 a Granada

Sport | 14 Febbraio 2021

La comicità involontaria di Pirlo sulle inesistenti ingiustizie subite dalla Juve