domenica 17 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

La Lega Nord tenta l’approccio a Napoli ma fallisce

News, Politica | 6 Maggio 2014

fotoNAPOLI, 6 MAGGIO – Cori a Napoli: “Vesuvio, Vesuvio!”. Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, era intenzionato a dare vita ad un comizio nel capoluogo campano, precisamente a piazza Carlo terzo, ma fallisce tutto nell’immediato. Schiere di manifestanti a inneggiare contro di lui: “buffone, vattene”. Il leghista voleva imbastire un comizio per le europee, salta tutto. Presenti circa cento persone, con addosso maglie e bandiere del Regno delle due Sicilie, cori anche per Ciro il ragazzo napoletano sparato prima del match tra Napoli-Fiorentina. Giustizia, si chiede giustizia, si chiede di non essere usati come un oggetto usa e getta, si esige più rispetto. Alla fine Salvini e il suo gruppo di rappresentanti sono costretti a tornarsene, non se ne fa niente, a Napoli non c’è posto per i politici arruffoni.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 6 Maggio 2014 e modificato l'ultima volta il 6 Maggio 2014

Articoli correlati

Attualità | 12 Novembre 2019

L’ANALISI

Allerta meteo e scuole chiuse: di chi sono le responsabilità?

L'oro di Napoli | 17 Ottobre 2019

L’ORO DI NAPOLI

Ulisse attraversa il Golfo di Napoli

Sport | 14 Ottobre 2019

PALLACANESTRO

Inizia con un passo falso il campionato della Gevi Napoli Basket in A2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi