mercoledì 23 ottobre 2019
Logo Identità Insorgenti

SAN GENNARO DAY

Tutti i premiati dell’edizione 2019

Eventi | 26 Settembre 2019

Venerdì 27 settembre alle 21 sul Sagrato del Duomo di Napoli, ritorna il Premio San Gennaro Day, la manifestazione che premia i nomi dell’imprenditoria, della musica, della cultura e della meridionalità. Con la direzione artistica curata come sempre da Gianni Simioli, ideatore e mattatore della kermesse prodotta dalla Jesce Sole, anche quest’anno sfileranno sul palco del sagrato del Duomo ospiti che ogni giorno rappresentano la parte positiva e produttiva della città di Napoli, veri e propri “miracoli terreni”.

Quest’anno, tra i premiati, c’è Mara Vanier «una donna, un’artista che ha saputo, mai rinnegando le sue radici ricamate di merletti, delicate come vetro soffiato, intrise di acqua di laguna, esprimere una solarità tipicamente mediterranea che le fa esternare la sua particolare affinità con la città partenopea, tanto da impersonificare uno spot pro Napoli veicolato dal suo elegantissimo salotto televisivo».

Oltre a Mara Venier tra premiati il regista Saverio Costanzo – che ha diretto l’Amica Geniale -, il dj Joseph Capriati, l’influencer Ilaria Di Vaio, il cantautore Gigi Finizio; l’attore Benedetto Casillo; il magistrato Catello Maresca; Geolier, giovanissimo fenomeno della scena rap napoletana; l’attrice Pina Turco, Levente Király, regista del film biografico su Bud Spencer; il cantautore Livio Cori; Luca Carnevale, premiato nella sezione Arte;  l’imprenditore Carlo Martello. Da questa edizione è stato, inoltre, istituito il Premio alla memoria di Rosario Padolino, il commerciante di via Duomo, tragicamente scomparso a causa della caduta di calcinacci staccatisi da un edificio.

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 26 Settembre 2019 e modificato l'ultima volta il 26 Settembre 2019

Articoli correlati

Eventi | 13 Ottobre 2019

IL CULTO DEL CAFFÉ

Al Riff Loungebar “Cafè Experience”: tra contest fotografico e documentario

Eventi | 11 Ottobre 2019

NAPOLI NEL MONDO

Oxford pazza di Pompei: prorogata al 2020 la mostra al museo universitario

Eventi | 9 Ottobre 2019

ARCHITETTURE PARTENOPEE

Open House: per due giorni case, spazi e palazzi inaccessibili apriranno le porte ai visitatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi