lunedì 21 ottobre 2019
Logo Identità Insorgenti

San Giorgio a Cremano. Torna murales di Massimo Troisi e Alighiero Noschese

News | 7 Febbraio 2018

Venerdi 9 febbraio verranno nuovamente inaugurati i murales di Massimo Troisi e Alighiero Noschese presso la stazione della Circumvesuviana a San Giorgio a Cremano, recuperati grazie alla raccolta fondi organizzata da Meridonare in seguito agli atti vandalici subiti.

L’unione fa la forza, guai a dimenticarlo. E quando si scatena la giusta reazione all’ennesima ingiustizia, l’obiettivo prefissato può considerarsi già raggiunto. Sembra questo il messaggio che si cela dietro la seconda inaugurazione del murales di Massimo Troisi e Alighiero Noschese alla stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano, la quale si terrà venerdi 9 febbraio alle ore 15.

Ad ottobre scorso, un gruppo di vandali andò a imbrattare con vernice spray i volti dei due artisti cari alla città vesuviana, riprodotti su una parete di oltre 250 metri quadrati lungo i binari della fermata ferroviaria. Ma, grazie a una raccolta fondi gestita da Meridonare, i cittadini si sono uniti, permettendo la rinascita della pregevole opera di street-art.

Spiega nel dettaglio Umberto De Gregorio, presidente di Eav: “L’opera è più bella di prima. Abbiamo recuperato la somma necessaria per il restauro con una raccolta di fondi tra i cittadini e i fornitori di Eav, e abbiamo installato un sistema di sicurezza nuovo che collega il binario alla centrale di sicurezza Cns: un poliziotto virtuale guarderà tutta la notte questo bersaglio sensibile e scatterà l’allarme ad ogni minimo movimento sospetto, in collegamento con le forze dell’ordine”.

Ci auguriamo che questa vicenda possa fermarsi a questo lieto fine per sempre, nel segno del ricordo di due grandi figli di questa terra..

Un articolo di Antonio Barnabà pubblicato il 7 Febbraio 2018 e modificato l'ultima volta il 7 Febbraio 2018

Articoli correlati

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

Cinema | 4 Giugno 2019

LA DONAZIONE

L’ufficio di Massimo Troisi per sempre a Napoli, al Pan vicino alla Mehari di Siani

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi