martedì 22 gennaio 2019
Logo Identità Insorgenti

SAN LEUCIO ADDIO

Il 3 marzo chiude anche l’ultima fabbrica di seta

Identità, Imprese, Lavoro, Made in Sud | 10 Febbraio 2015

antico opificio san leucio

Dopo l’annuncio dell’accorpamento dell’istituto di ceramiche di Capodimonte, Giovanni Caselli – sul quale è in pieno corso la battaglia per scongiurarlo –  arriva la notizia della chiusura dell’AOS San Leucio, ultimo opificio storico a tenere viva la tradizione della manifattura delle sete a San Leucio.

Tutto è stato già deciso: il 3 marzo, con un’ordinanza di sfratto esecutivo, emessa dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere, l’ufficiale giudiziario eseguirà il provvedimento di sfratto dell’immobile in liquidazione, acquistato da un imprenditore del ramo edile. In questo modo, ben 15 famiglie finiranno per strada e il territorio perderà l’ultimo baluardo di una grande tradizione. Come riportato anche sul sito dell’ AOS, infatti: “Il 25 marzo del 1776 Ferdinando IV di Borbone, Re delle Due Sicile, fonda la Real Colonia della Seta di San Leucio, a pochi chilometri dalla Reggia di Caserta, con l’intento di eguagliare e superare la bellezza dei tessuti di seta prodotti a Lione.  Chiamati a lavorarvi i migliori maestri tessitori francesi ed italiani del tempo, Ferdinando IV li organizza in una comunità con uno statuto a carattere sociale ed egualitario di grande modernità per l’epoca”.

“In breve tempo, i prodotti della Real Colonia della Seta, lampassi taffetà, damaschi, liseré e tutti i tessuti allora di gran moda guadagnano la stima di tutta la nobiltà europea diventando la nuova pietra di paragone della tessitura serica europea? Oggi, Andrea Sabelli e Francesco De Negri portano avanti l’azienda con l’intento di mantenere quanto a suo tempo enunciato dal Re Ferdinando IV nello Statuto Leuciano: “La virtù e l’eccellenza nell’arte… l’onore e la singolarità nel lavoro…””.

Drusiana Vetrano

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 10 Febbraio 2015 e modificato l'ultima volta il 16 Febbraio 2015

Articoli correlati

Abruzzo | 8 Gennaio 2019

NEVE AL SUD

Sciare nel Mezzogiorno? E’ possibile: tutte le piste dall’Abruzzo alla Sicilia

Campania | 7 Gennaio 2019

TRADIZIONI IDENTITARIE

Per San Luciano, Lusciano (Ce) in festa

Campania | 7 Gennaio 2019

TURISMO

E’ boom di visitatori sul Vesuvio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi