fbpx
giovedì 24 settembre 2020
Logo Identità Insorgenti

SFRATTI E MOBILITAZIONE

Salviamo vico Pazzariello e gli ideatori del Panaro Solidale

Cultura | 25 Giugno 2020

Da due giorni Angelo Picone, probabilmente il più noto “Pazzariello” di Napoli, ha cominciato lo sciopero della fame a causa dell’intimazione di sfratto che ha ricevuto in questi giorni.

Nel periodo della quarantena insieme a Pina Andelora è stato l’ideatore del “Panaro Solidale” che molto aiuto ha portato ai meno fortunati del centro storico di Napoli, procurando cibo e generi di prima necessità a chi ne aveva bisogno. Un’iniziativa tutta napoletana, che ha avuto un’eco profonda in Italia e nel mondo, imitata un po’ ovunque.

In questi giorni molti napoletani stanno partecipando alla mobilitazione per salvare Vico Pazzariello e il teatrino di Perzechella. Tre settimane di azioni, umane e artistiche per scongiurare la chiusura delle associazioni, a cui è stato intimato lo sfratto.


Angelo e Pina amano Napoli e da tempo denunciano il pericolo che la città cada in mano agli speculatori, anche grazie a una “turistificazione” incontrollata. E così hanno indetto questi giorni di eventi in nome del panaro solidale che ha caratterizzato più di ogni altro simbolo durante questa quarantena l’animo di una città come Napoli, grazie a queste due persone.

Non lasciamo che il Vico Pazzariello scompaia: sosteniamo ‘o Capitano e Perzechella

I live da Vico Pazzariello, dove ‘o Capitano ci spiega la situazione, invitando tutti alla mobilitazione, sono di Sergio Valentino

Un articolo di Sergio Valentino pubblicato il 25 Giugno 2020 e modificato l'ultima volta il 25 Giugno 2020

Articoli correlati

Cultura | 23 Settembre 2020

San Giovanni a Carbonara, l’emblema della mutevolezza di Napoli

Cultura | 8 Settembre 2020

CULTURA NEGATA

Piano City, la polizia municipale annulla concerto al Castel dell’Ovo

Campania | 18 Luglio 2020

IL RICORDO

Luciano non morirà mai per noi, generazione cresciuta con le sue storie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi