fbpx
martedì 26 gennaio 2021
Logo Identità Insorgenti

SI CERCANO ADESIONI

Per il quinto anno torna il “Giocattolo sospeso”, per donare ai bimbi meno fortunati un gioco

Attualità | 19 Novembre 2020

E’ pubblicato sul sito istituzionale https://www.comune.napoli.it/giocattolosospeso2020  l’avviso Pubblico preordinato alla adesione dei negozi di giocattoli, delle librerie e cartolibrerie interessati all’iniziativa natalizia di carattere solidale del Comune di Napoli “Giocattolo Sospeso”, giunta quest’anno alla quinta edizione.

L’iniziativa, che s’ispira all’usanza del “caffè sospeso”,  intende invitare i cittadini che lo vogliano ad acquistare un dono presso i negozi di giocattoli, le librerie e le cartolibrerie che aderiscono all’iniziativa per regalarlo a chi ne ha bisogno.

L’acquirente ritirerà lo scontrino fiscale emesso al momento dell’acquisto e il negoziante prenderà nota, in un apposito registro, del nominativo del donatore, della data di acquisto, del numero seriale dello scontrino e del modello di giocattolo prescelto. Le persone che lo richiederanno potranno ritirare il dono consegnando copia del proprio documento d’identità in corso di validità al negoziante, che rilascerà uno scontrino fiscale con importo pari a zero o ricevuta fiscale recante la dicitura “corrispettivo non pagato” e conserverà le copie dei documenti di identità di coloro che beneficiano del dono, per un eventuale successivo riscontro.

È possibile, rispettando le prescrizioni di legge per il contenimento del Covid-19, donare in tutta sicurezza i regali natalizi, giocattoli, libri, materiale per il disegno che, in questi giorni di isolamento, diventano particolarmente importanti per i bambini.

La scadenza dell’avviso è alle ore 12 del 2 dicembre p.v.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 19 Novembre 2020 e modificato l'ultima volta il 19 Novembre 2020

Articoli correlati

Attualità | 22 Gennaio 2021

Il monologo del venerdì di De Luca: vaccinare tutti entro il 2021. Le superiori in classe dal 1 febbraio

Attualità | 21 Gennaio 2021

Anche le firme di Totò e Maradona: asta di autografi per il reparto pediatrico oncologico di Firenze

Attualità | 20 Gennaio 2021

A Piazza Cavour crolla il locale adiacente alla chiesa del “Rosariello”