martedì 19 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

Sisma Ischia: popolo e luogo turistico straordinari, dopo la paura torni la serenità

News | 23 Agosto 2017

ISCHIA, 23 AGOSTO – “L’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, nell’esprimere vicinanza alle famiglie delle vittime e solidarietà ai colleghi e alle imprese dell’Isola d’Ischia, ringraziano le autorità locali, le forze di polizia, i vigili del fuoco, la protezione civile, i soccorritori ed i cittadini per aver gestito tempestivamente e con grande senso di responsabilità l’emergenza causata dell’evento sismico, che ha colpito in particolare la parte alta dell’isola Verde e per aver riportato normalità nei luoghi danneggiati”. Lo ha detto Vincenzo Moretta, numero uno dei commercialisti napoletani lanciando un appello dopo il sisma dello scorso 21 agosto.

“Nonostante il terremoto, di bassa magnitudo, abbia provocato danni ad un piccolo borgo non turistico della zona montana del comune di Casamicciola Terme, si può affermare che la destinazione turistica dell’Isola d’Ischia è perfettamente funzionante ed operativa. Infatti – ha aggiunto Moretta – le strutture alberghiere e di ristorazione, i parchi termali, i lidi balneari e tutti gli altri servizi della filiera sono operativi. La viabilità, con i suoi percorsi stradali principali e secondari, è nella norma, così come i trasporti pubblici e privati ed i collegamenti marittimi con la terra ferma; in particolare le corse dei traghetti e aliscafi sono perfettamente regolari sia in partenza che in arrivo, e sono state istituite ulteriori corse supplementari a sostegno di quelle ordinarie per consentire l’agevole deflusso dall’isola in caso di necessità. Tutto il personale e gli addetti ai lavori dell’ospitalità seguono, come sempre, con cura e professionalità gli ospiti presenti sull’isola per soddisfare ogni esigenza“.

“E’ molto importante sottolineare – ha evidenziato il  presidente dell’Odcec di Napoli – che i problemi provocati dal sisma sono circoscritti alla zona montana di Casamicciola e che la vocazione turistica dell’isola non ha subito alcun mutamento, neanche temporaneo, continuando ad offrire al turismo nazionale ed internazionale una destinazione nota per la qualità dell’ospitalità e dei servizi”.

Soggiornare ad Ischia è un piacere, un’emozione, in un territorio che nonostante abbia subito un evento naturale straordinario, è sempre pronto ad offrire con un entusiasmo una destinazione unica grazie alle sue risorse naturali, termali e paesaggistiche.

“I commercialisti partenopei, nel considerare il turismo come fattore trainante della nostra economia – ha concluso Moretta – , intendono offrire la massima disponibilità a collaborare con i cittadini, i turisti, gli imprenditori e le autorità locali per superare le difficoltà causate da un evento imprevedibile”.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 23 Agosto 2017 e modificato l'ultima volta il 23 Agosto 2017

Articoli correlati

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

Arte | 27 Giugno 2019

MISTERI SVELATI

Codice Voinych: decifrato, forse, il manoscritto proveniente dal castello Aragonese di Ischia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi