fbpx
martedì 7 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

CAMPI FLEGREI

Sotto controllo l’emergenza a La Schiana, Josi Della Ragione: “Il focolaio non si è esteso”

Attualità, Sanità | 18 Aprile 2020

Sembra essere rientrata sotto controllo l’emergenza scoppiata all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli: questo quanto si evince dalle comunicazioni date dal sindaco di Bacoli Josi Della Ragione nel corso della consueta diretta serale. Negli ultimi due giorni, dopo l’analisi dei tamponi riconducibili ai reparti di Medicina Generale e Chirurgia dove è scoppiato il focolaio, che avevano riportato circa 50 positivi, sono stati analizzati i tamponi relativi agli altri reparti. Il totale dei positivi al di fuori dei due reparti in cui è scoppiata l’emergenza risulta essere di circa una decina.

Un’ulteriore buona notizia emersa è che i tamponi effettuati ai familiari di medici ed infermieri contagiati sono risultati negativi al Covid-19: stando alle parole del sindaco Della Ragione, questo dimostra che il personale sanitario non ha contratto il virus all’esterno portandolo in ospedale ma, al contrario, è stato contagiato all’interno dell’ospedale stesso. I numeri dimostrano inoltre che il focolaio non si è allargato a tutto l’ospedale, con le drammatiche conseguenze che questo avrebbe avuto. La situazione resta seria ma circoscritta. Il prossimo obiettivo per domare l’emergenza è, adesso, quello di completare entro la prossima settimana la sanificazione dei reparti e l’analisi dei tamponi.

La problematica emersa, se da un lato risulta essere stata contenuta, dall’altro porterà ad un sicuro rallentamento nell’avvio della cosiddetta fase 2, almeno per quanto riguarda Bacoli e i Campi Flegrei. Fino a pochi giorni fa, infatti, Bacoli era, secondo il sindaco, pronta per iniziare gradualmente con le riaperture, perché si erano registrati ben 10 giorni di seguito senza nuovi contagi. La situazione scoppiata alla Schiana ha però rallentato tutto, con un 11 nuovi positivi in poche ore, tutte riconducibili all’ospedale flegreo.

Marica Mazzella

Un articolo di Marica Mazzella pubblicato il 18 Aprile 2020 e modificato l'ultima volta il 18 Aprile 2020

Articoli correlati

Attualità | 6 Luglio 2020

PORTO DI NAPOLI

Il cantiere della nuova stazione marittima del Beverello tra caos e riqualifica urbana

Attualità | 3 Luglio 2020

LA POLEMICA

Palazzo Alto di Napoli Centrale: nessun vincolo dalla Soprintendenza

Ambiente | 30 Giugno 2020

ANTEPRIME

Siamo scesi alla Gaiola che riapre il 3 luglio: bagnanti divisi per fasce orarie, prenotazioni obbligatorie on line

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi