fbpx
domenica 24 gennaio 2021
Logo Identità Insorgenti

SPAZI RESTITUITI

Montesanto, nuova azione di Scacco Matto: riaperto l’ex carcere Filangieri

Attualità, Battaglie, NapoliCapitale | 2 Ottobre 2015

scugnizzo liberato scacco matto

Gli attivisti e le attiviste della Campagna Scacco Matto, insieme ad alcuni abitanti del quartiere Montesanto, hanno riaperto l’ex carcere minorile “Filangieri”, edificio seicentesco che fu ancor prima il Convento delle Monache Cappuccinelle, per dedicarne una parte ad attività sociali e lanciare la sfida sul resto del complesso.

«Tante chiacchiere sulla sicurezza e la legalità formale non valgono quanto il nostro impegno per costruire spazi dove proporre laboratori di formazione, arte, sport popolare nei vicoli del centro storico di questa città, tramite l’autorecupero di immobili abbandonati, la produzione culturale e il mutuo soccorso» dicono i giovani che hanno preso l’iniziativa di riqualificare questo bene monumentale lasciato al degrado per anni e per il quale sono stati avviati varie volte lavori di ristrutturazione (sprecando soldi pubblici) lasciati poi incompleti.

«Abbiamo scelto questo giorno per liberare questa struttura – continua chi ha animato la mobilitazione – perché è una delle Quattro Giornate di Napoli, momenti di resistenza durante i quali tanti scugnizzi uscirono da questo stesso luogo per andare ad opporsi all’oppressione nazi-fascista. Per noi gli scugnizzi potranno essere quei ribelli capaci di una nuova liberazione di Napoli da tutto ciò che strozza le sue potenzialità. Questi scugnizzi non hanno bisogno di carceri ma di alternative per diventare nuovi partigiani dei bisogni e dei desideri della collettività»

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 2 Ottobre 2015 e modificato l'ultima volta il 30 Aprile 2017

Articoli correlati

Attualità | 22 Gennaio 2021

Il monologo del venerdì di De Luca: vaccinare tutti entro il 2021. Le superiori in classe dal 1 febbraio

Attualità | 21 Gennaio 2021

Anche le firme di Totò e Maradona: asta di autografi per il reparto pediatrico oncologico di Firenze

Attualità | 20 Gennaio 2021

A Piazza Cavour crolla il locale adiacente alla chiesa del “Rosariello”