domenica 23 febbraio 2020
Logo Identità Insorgenti

SU CHANGE

Una petizione a Apple per cambiare l’emoticon della pizza

Agroalimentare | 2 Febbraio 2020

Una petizione su Change di cittadini di ogni latitudine, ma scritta in Inglese perché rivolta ai vertici di Apple. L’idea è di “Garage Pizza” una sorta di mega collettore del mondo della pizza, ideato da una nostra antica conoscenza, Antonio Fucito, che spesso ha collaborato anche con Identità Insorgenti, offrendoci “fette” di sapere e sapore sulla sua “specializzazione”: la pizza.

La petizione ha un obiettivo: cambiare l’emoticon Ios della pizza.

Tra i commenti dei firmatari ne proponiamo uno su tutti: “Perché la pizza è cosa nostra ed è giusto che l’emoticon rispecchi la nostra tradizione e non l’obbrobrio americano”.

Eh si perché oggetto del contendere è proprio la rappresentazione dell’emoticon della pizza sugli I-phone: ha un colore opaco e soprattutto c’è il salame su. Motivo per cui è nata la petizione:  per proporre un’emoji diversa, quella di una vera pizza con tanto di mozzarella, salsa e basilico. Una classica Margherita cotta a dovere, con cornicione vaporoso, ma nello stesso tempo sottile e saporita.

La petizione su Change.org ha come obiettivo 2.500 firme. E’ nata lo scorso anno, ma oggi l’ha rilanciata l’Associazione Verace Pizza Napoletana sulla sua pagina fb. E naturalmente le firme sono immediatemente cresciute

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 2 Febbraio 2020 e modificato l'ultima volta il 2 Febbraio 2020

Articoli correlati

Agroalimentare | 13 Febbraio 2020

A BARI

Salve “le signore delle orecchiette”: una legge regionale per tutelarle

Agroalimentare | 11 Febbraio 2020

PATRIMONI MONDIALI

L’arte del pizzaiolo protagonista di una mostra a Milano

Agroalimentare | 20 Gennaio 2020

BIO-SUD

Imprese biologiche certificate: il 52% è nel mezzogiorno

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi