giovedì 20 giugno 2019
Logo Identità Insorgenti

SU ISCHIA PRESS

Ode polemica a Cruciani, prezzolato di regime e nemico del Sud

Attualità | 16 Gennaio 2019

Giuseppe Cruciani ha ridicolizzato ancora una volta il Sud.

E lo ha fatto sminuendo il video con cui ho duramente attaccato il direttore di Libero Vittorio Feltri, che negli scorsi giorni ha insultato in prima pagina noi meridionali con il titolo “Comandano i terroni”.

Vigliaccamente Giuseppe Cruciani – in modo assolutamente fazioso – ha inserito il mio video di denuncia identitaria tra un fatto di camorra e un parcheggiatore abusivo pur di svilire il messaggio e senza farmi intervenire nella trasmissione “La Zanzara”.

Pur avendomi contattato nel pomeriggio tramite un suo collaboratore, Cruciani mi ha schernito senza darmi il diritto di replica. Se ciò non bastasse, ha dato la parola ad altri rinnegati suoi utenti telefonici, che hanno potuto dire di tutto contro me e Napoli.

A questo antimeridionale per eccellenza di Cruciani vorrei ricordare che il diritto di replica è sacrosanto. E’ assurdo che una radio paghi un individuo simile, che per lavoro fa il vigliacco, approfittandosi di un ruolo che non dovrebbe essere quello di far offendere Napoli da un nemico pubblico della città (Feltri), ma di creare un servizio. E allora gli abbiamo replicato così.

Gigi Lista

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 16 Gennaio 2019 e modificato l'ultima volta il 16 Gennaio 2019
#Ischia  

Articoli correlati

Attualità | 19 Giugno 2019

LO SCEMPIO

La Scorziata, la “chiesa velata”emblema del degrado del centro storico

Attualità | 19 Giugno 2019

LA VISITA

Il buco nell’acqua di Conte a San Giovanni: l’amarezza della comunità di Napoli Est

Attualità | 17 Giugno 2019

LA POLEMICA

Municipi: no all’accorpamento delle sedi, con meno servizi e più caos

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi