giovedì 20 giugno 2019
Logo Identità Insorgenti

QUATTRO SU CINQUE

Doppio Insigne e prima gioia in azzurro di Verdi: il Napoli espugna la Torino granata e resta in scia alla Juventus

Sport | 23 Settembre 2018

Il Napoli c’è!

Il 3-1 rifilato al Torino, a domicilio, è la migliore risposta ai dubbi e alle perplessità emerse negli ultimi giorni, sia dopo il sofferto successo con la Fiorentina, sia dopo l’amaro pareggio in Champions sul campo della Stella Rossa. Una vittoria ottenuta in scioltezza, senza troppi patemi d’animo e con una dimostrazione di forza e personalità che, più dei tre punti conquistati, rappresenta il segnale più importante per il futuro.

Gli Azzurri son vivi, divertono e, con puntualità disarmante, mettono a tacere i cori offensivi e carichi di rabbia e frustrazione loro rivolti dalle tifoserie avversarie. Insigne, nella nuova posizione di seconda punta, si conferma letale e decisivo: per il talento di Frattamaggiore, i gol in campionato sono già quattro in cinque giornate.

Il percorso di innovazione e miglioramento condotto da Ancelotti prosegue rapido e a testa alta, con le sontuose prestazioni di Rog, Luperto e Verdi – quest’ultimo alla sua prima perla in azzurro – a fungere da manifesto alquanto emblematico e significativo. Che, chi continua a rivolgere la sua attenzione al passato, ignora o finge di non vedere.

Antonio Guarino

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 23 Settembre 2018 e modificato l'ultima volta il 24 Settembre 2018

Articoli correlati

Sport | 19 Giugno 2019

L’ANNUNCIO

Napoli contro Barcellona: ad agosto, doppia amichevole con i catalani negli USA

Sport | 19 Giugno 2019

LA MOBILITAZIONE

Al via la raccolta firme per la cittadinanza a Carmando, partenopeo nell’anima

Campania | 18 Giugno 2019

FOOTBALL AMERICANO

I Briganti Napoli respingono l’arrembaggio e battono i Pirates Savona: è finale!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi