fbpx
giovedì 1 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

TORRE DEL GRECO

In mille contestano Salvini: lui fugge via in auto

Attualità | 11 Settembre 2020

Erano oltre mille: un numero che stavolta porta bene al Sud. I ragazzi di Torre del Greco che avevano convocato la contestazione per Matteo Salvini nella tappa del suo tour elettorale di oggi in Campania, possono dirsi soddisfatti. Una contestazione dura ma pacifica la loro: così il comizio di Salvini a Torre è durato pochi minuti, con la sua voce coperta dai cori. E il senatore leghista è stato costretto alla fuga, risalendo in auto con la scorta per raggiungere le altre tappe campane. A Napoli,  blindata per l’occasione, sarà alle 18 a piazza Matteotti.

Alle 17 appuntamento convocato da “Napoli senza confini” a Largo Berlinguer (Metro Toledo) per un’analoga e pacifica contromanifestazione. Per dire che buona parte del Sud non sarà mai con Salvini. Gli organizzatori raccomandano di portare, insieme alle mascherine, pentole, tamburi e tutto quanto può fare rumore…

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 11 Settembre 2020 e modificato l'ultima volta il 11 Settembre 2020

Articoli correlati

Attualità | 29 Settembre 2020

L’ORDINANZA

Covid-19, misure drastiche in Campania: De Luca blocca la movida

Attualità | 29 Settembre 2020

FOLLIE ITALIANE

Se minacciare il lockdown in Campania non fa scandalo (ma altrove si)

Attualità | 26 Settembre 2020

L’ADDIO

Un ricordo di Ali, combattente col sorriso e riferimento della comunità palestinese a Napoli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi