fbpx
lunedì 1 giugno 2020
Logo Identità Insorgenti

TRASPORTI E COVID

Napoli la città d’Europa che ha ridotto di più l’uso di metro e bus

Infrastrutture e trasporti | 31 Marzo 2020

Bus e treni della metro vuoti mostrano quanto a Napoli e, più in generale, in Italia, vengano rispettati i divieti di spostamento.  Moovit, una delle app più diffuse al mondo per quanto riguarda le informazioni sul trasporto pubblico locale, ha pubblicato un grafico che evidenzia quanto l’emergenza covid-19 abbia avuto ripercussioni sul trasporto pubblico.  Aggiornato quotidianamente, l’indice definito da moovit individua la percentuale di variazione della domanda di trasporto pubblico in tutto il mondo rispetto al 15 gennaio 2020.

Ad oggi 31 marzo a Napoli risulta un – 91,3% di utilizzo del trasporto pubblico rispetto a quella data, risultando la città i cui abitanti hanno ridotto maggiormente la propria mobilità coi mezzi pubblici d’Italia.  In Europa, complici provvedimenti diversi e presi in ritardo rispetto a quanto avvenuto in Italia, le percentuali di riduzione sono più basse, dal -72% di Berlino al -73% di Londra, al -86% di Parigi per arrivare ai valori tutti intorno al -90% delle principali città italiane.

Un articolo di Fabrizio Reale pubblicato il 31 Marzo 2020 e modificato l'ultima volta il 31 Marzo 2020

Articoli correlati

Infrastrutture e trasporti | 21 Maggio 2020

ALTA VELOCITÁ

Per il Sud meno di 40 milioni dal Decreto Rilancio. 380 al Nord dal Cipe

Infrastrutture e trasporti | 8 Maggio 2020

FOLLIE

Il Comune di Napoli vuole riattivare le Ztl. Il consiglio comunale si oppone

Infrastrutture e trasporti | 5 Maggio 2020

LA LETTERA

Circumflegrea, assurda la riduzione delle corse

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi